Accelerazione Flash 10.1 con gli ATI Catalyst 10.6

Arriva il consueto aggiornamento mensile dei driver per le schede video di ATI. La nuova versione Catalyst 10.6 introduce diverse funzionalità per la serie Radeon HD 5000.Ci sono anche varie ottimizzazioni per garantire miglioramenti prestazionali con i giochi in configurazione CrossFire realizzate con le Radeon HD 5800 e Radeon HD 5970.Tra le novità introdotte, la

Arriva il consueto aggiornamento mensile dei driver per le schede video di ATI. La nuova versione Catalyst 10.6 introduce diverse funzionalità per la serie Radeon HD 5000.

Ci sono anche varie ottimizzazioni per garantire miglioramenti prestazionali con i giochi in configurazione CrossFire realizzate con le Radeon HD 5800 e Radeon HD 5970.

Tra le novità introdotte, la più importante è certamente il supporto per l’accelerazione dei contenuti video H.264 utilizzando il recente Adobe Flash Player 10.1. Le schede video compatibili sono le serie Radeon HD 5000, Radeon HD 4000, Mobility Radeon HD 4000 e Radeon HD 3000 integrate nei chipset serie 700 e 800.

Per quanto riguarda la qualità video, sono presenti il Video De-blocking, che riduce gli artefatti durante la riproduzione di video con basso bitrate, e il Mosquito noise reduction, che riduce il rumore presente nei video progressivi molto compressi. Entrambe le funzionalità sono attive solo per la serie Radeon HD 5000.

Infine, è stato aggiunto il supporto per OpenGL 4.0 e OpenGL 3.3, rispettivamente, per la serie Radeon HD 5000 e per tutte le altre serie Radeon HD.

Ti potrebbe interessare
Siti canadesi di Torrent nel mirino della CRIA
Prezzi e tariffe

Siti canadesi di Torrent nel mirino della CRIA

Non c’è mai pace per i siti di Torrent: al provider Moxie Communications, infatti, è stata notificata una diffida in cui si chiede di bloccare l’hosting dei seguenti siti: What.cd, SumoTorrent, BTMon e FullDls.La diffida è opera della Canadian Recording Industry Association (CRIA), che in Canada svolge gli stessi compiti che la RIAA effettua negli

Nuovo SDK Serie 60 da Nokia
Google

Nuovo SDK Serie 60 da Nokia

Uno dei motivi che hanno determinato l’enorme successo della piattaforma Symbian è senz’altro da ricercare nell’ampia disponibilità di strumenti dedicati agli sviluppatori di tutto il mondo.Il rilascio da parte della casa madre Nokia di una nuova versione del kit di sviluppo software (SDK) non può quindi passare inosservato nella comunità internazionale, costituita da programmatori indipendenti