Microsoft, 50 milioni per la AppNexus

Microsoft passa dallo status di cliente ad investitore di AppNexus, stimolando così il business delle inserzioni pubblicitarie real time

C’è un business in forte crescita nel mondo dell’advertising online: quello delle inserzioni real time. Una delle realtà più vivaci di questo nuovo mercato risponde al nome di AppNexus, azienda con sede a New York, fondata da professionisti del settore con alle spalle anni di esperienza nel campo della pubblicità su Internet e che tra i suoi clienti vanta società importanti quli eBay e Microsoft. Il colosso di Redmond, da oggi, seguirà ancora più da vicino l’attività di AppNexus grazie ad un ingente investimento pari a 50 milioni di dollari.

Negli ultimi 24 mesi il volume d’affari generato dalle inserzioni real time è aumentato del 600%, grazie anche al boom fatto registrare dalle piattaforme del panorama Web 2.0 e, secondo il CEO Brian O’Kelley, entro il 2012 arriverà a coprire il 20% delle transazioni legate alle pubblicità in Rete. Si parla dunque di cifre da capogiro, che non è difficile immaginare possano smuovere in futuro l’interesse di altre importanti realtà. Prima di Microsoft avevano già contribuito economicamente allo start-up della società nomi del calibro di Venrock, Kodiak Venture Partners, First Round Capital e Khosla Ventures.

Dalla sua, AppNexus può fin da ora vantare un portfolio clienti di tutto rispetto, che comprende ben otto tra i quindici network di advertising più fruttuosi oggi sul mercato, con 6 miliardi di impression quotidiane. I nuovi investimenti, ha reso noto la società, verranno utilizzati per potenziare ulteriormente la tecnologia a disposizione e l’infrastruttura che la gestisce. A tale scopo, di recente è stato costruito ad Amsterdam un terzo data center, destinato a servire i territori europei e mediorientali e che si va ad aggiungere ai due già da tempo attivi negli Stati Uniti.

Ti potrebbe interessare