Nuovi MacBook Air, cresce l’attesa per il “Back to the Mac” di domani

Le voci si rincorrono da qualche giorno e vedono protagonista Apple, che secondo alcuni è pronta a rivelare i dettagli di alcuni nuovi prodotti in occasione dell’atteso “Back to the Mac“, l’evento mediatico che si terrà domani alle 19 ora italiana a Cupertino.Le novità che la Mela dovrebbe mostrare al pubblico sono due nuovi MacBook

Le voci si rincorrono da qualche giorno e vedono protagonista Apple, che secondo alcuni è pronta a rivelare i dettagli di alcuni nuovi prodotti in occasione dell’atteso “Back to the Mac“, l’evento mediatico che si terrà domani alle 19 ora italiana a Cupertino.

Le novità che la Mela dovrebbe mostrare al pubblico sono due nuovi MacBook Air da 11,6 e 13,3 pollici, due modelli ultrasottili che, secondo le indiscrezioni, dovrebbero fornire un’autonomia pari a 10 ore e tempi di avvio molto rapidi.

I due nuovi portatili della casa della mela dovrebbero essere dotati di moduli SATADIMM per lo storage, con il risultato di offrire una velocità di trasferimento dei dati nell’ordine di 260 Mb/s e consentire tempi di caricamento e avvio delle applicazioni eccellenti.

Non dovrebbe mancare un processore con potenza compresa tra 2,1 e 2,4 GHz, e una scheda video GeForce 320M di nVidia, a cui si dovrebbero aggiungere 2 GB di RAM, due porte USB, una Mini DisplayPort e un lettore di card SD.

Incertezza anche per quanto riguarda i prezzi, pur se appare probabile un prezzo di partenza non inferiore a 999 dollari.

Ti potrebbe interessare
TV Philips DesignLine al Fuorisalone di Milano
Imaging

TV Philips DesignLine al Fuorisalone di Milano

Philips ha scelto la cornice del Fuorisalone 2011 in corso a Milano per presentare ufficialmente la nuova serie di televisori DesignLine, pensati per soddisfare le esigenze di chi desidera coniugare prestazioni avanzate in termini di qualità dei contenuti visualizzati a uno stile ricercato, grazie all’impiego di materiali come il vetro e il metallo, oltre che

La parola ai bambini: il telefono che vorrebbero…
Imaging

La parola ai bambini: il telefono che vorrebbero…

Sempre per quanto riguarda il progetto Android: la creazione di un nuovo telefono da parte di Google, ecco che la parola viene data ai bambini e su cosa farebbero se venisse data loro la possibilità di scegliere. Interessante e innovativo al tempo stesso, non trovate?