Un regalo tecnologico sotto l’albero di Natale? Ecco qualche idea

Per tutti gli amanti dei regali tecnologici proponiamo una guida agli acquisti che potrà aiutare, tutti coloro che sono ancora alla ricerca di una idea, a scegliere il prodotto migliore da mettere sotto l’albero di Natale. Un oggetto oramai essenziale nella vita di tutti i giorni, sia per gli utenti esperti che non, è la

Per tutti gli amanti dei regali tecnologici proponiamo una guida agli acquisti che potrà aiutare, tutti coloro che sono ancora alla ricerca di una idea, a scegliere il prodotto migliore da mettere sotto l’albero di Natale.

Un oggetto oramai essenziale nella vita di tutti i giorni, sia per gli utenti esperti che non, è la chiavetta USB, con poco più di 10 euro si possono regalare modelli da 4 e da 8 GB, perfette per scambiarsi rapidamente immagini e video.

Per gli assetati di spazio, molto utili possono essere gli hard disk portatili USB 2.0 da 2,5 pollici, che consentono di avere sempre a portata di mano i file più importanti e permettono di creare delle copie di backup che riducono il rischio di perdita di dati. Con soli 60 euro si possono comprare dischi da 500 GB super compatti e dal design accattivante.

Chi invece non ha necessità di trasportare i propri file e vuole semplicemente espandere lo spazio a disposizione può comprare anche ad 80 euro un hard disk esterno da 3,5 pollici da 1 TB, con 120 euro si può andare addirittura oltre, arrivando anche a 2 TB.

Se il regalo è destinato invece a qualcuno che ha da poco acquistato un netbook, la scelta giusta potrebbe essere un’unità ottica esterna, un masterizzatore/lettore DVD USB 2.0 che al prezzo di circa 50 euro consentirà di leggere tali supporti su dispositivi che, di norma, ne sono sprovvisti.

Per chi, in alternativa, volesse fare un regalo all’avanguardia e ha a disposizione una discreta somma da spendere può comprare un lettore/masterizzatore Blu-ray esterno al prezzo di 180 euro, interno per computer desktop alla cifra di 90 euro.

Sempre molto utili sono poi regali quali kit conferenza, costituiti da cuffie microfono e webcam, che consentono di effettuare chiamate e videochiamate con il PC e, per i possessori di notebook e netbook, borse e custodie per trasportare agevolmente ed in sicurezza il portatile, insieme ai mini mouse wireless/bluetooth alternativi al touchpad e alle luci led USB molto adatte per chi ama lavorare al PC nel pieno della notte e a luce soffusa.

Ti potrebbe interessare
Microsoft chiede 15$ per ogni Android venduto da Samsung
Android

Microsoft chiede 15$ per ogni Android venduto da Samsung

Microsoft non ha nessuna intenzione di rinunciare alle royalties sui brevetti che diversi produttori di dispositivi Android dovrebbero versare nelle sue casse. Finora non erano note le richieste economiche fatte a uno dei principali big del settore, ma adesso arriva la conferma: Microsoft ha chiesto a Samsung 15 dollari per ogni smartphone venduto.

Facebook imita Twitter
Web e Social

Facebook imita Twitter

Facebook sta sperimentando un aggiornamento in tempo reale nei feed simile a Twitter: se dovesse piacere, potrebbe essere l’applicazione killer del 2011.

iFixit smonta il nuovo Mac mini
Apple

iFixit smonta il nuovo Mac mini

Come da tradizione, dopo la cerimonia dell’unboxing segue l’immancabile rito dello smontaggio condotto da iFixit. Ecco tutti i segreti dell’hardware del nuovo Mac mini Unibody.Rispetto alle precedenti generazioni, ovviamente, la prima differenza che balza all’occhio è nello châssis derivato da un unico blocco di alluminio, parliamo cioè della tecnologia che Apple chiama Unibody. Accedere alla

Uno, nessuno, centomila Italia.it
Web e Social

Uno, nessuno, centomila Italia.it

Prima c’era un Italia.it. Ma nacque tra le polemiche. Poi non ce ne fu più alcuno, perché sparì nel disonore. Oggi sembra che ce ne possano essere molti, con una miriade di progetti locali pronti a nascere al fianco del prossimo Italia.info