Osborne 1: il primo notebook compie 30 anni

Presentato dalla Osborne Computer Corporation dell’aprile del 1981, l’Osborne 1 viene considerato il primo portatile della storia. In realtà, considerato il peso (10,7 Kg) può essere definito un PC “trasportabile”, piuttosto che un portatile. Proprio per questo, è stato realizzato con una robusta custodia in ABS dotata di maniglia.30 anni di evoluzione informatica rappresentano un’eternità

Presentato dalla Osborne Computer Corporation dell’aprile del 1981, l’Osborne 1 viene considerato il primo portatile della storia. In realtà, considerato il peso (10,7 Kg) può essere definito un PC “trasportabile”, piuttosto che un portatile. Proprio per questo, è stato realizzato con una robusta custodia in ABS dotata di maniglia.

30 anni di evoluzione informatica rappresentano un’eternità (oggi il più economico dei cellulari ha una potenza molto superiore), ma è comunque interessante notare che alcune caratteristiche tecniche sono presenti ancora oggi in alcuni computer desktop (la porta seriale).

Ecco in dettaglio le specifiche tecniche dell’Osborne 1:

  • CPU Z80 4 MHz
  • Memoria centrale da 64 KB
  • Display monocromatico da 5 pollici da 128×32 caratteri
  • Floppy disk single sided e single density da 5.25 pollici
  • Tastiera da 69 tasti integrata nel coperchio del case
  • Porta parallela IEEE-488
  • Porta RS-232

La prima versione non aveva una batteria interna ed era necessaria l’alimentazione di rete. In seguito venne commercializzato un battery pack che garantiva un’autonomia di 1 ora.

Il prezzo dell’Osborne 1 era di 1.795 dollari, a cui bisognava aggiungere 2.000 dollari per il pacchetto software che comprendeva il sistema operativo Microsoft Basic, il database dBase II, l’editor di testi Wordstar, il foglio di calcolo Supercalc, un software aziendale e due giochi testuali.

Ti potrebbe interessare
Windows Phone 7: con il prossimo aggiornamento, pagamenti NFC
Microsoft

Windows Phone 7: con il prossimo aggiornamento, pagamenti NFC

Anche i dispositivi Windows Phone 7 avranno la possibilità di effettuare pagamenti attraverso l’NFC (Near Field Communication). La notizia, ancora non confermata ufficialmente, arriva da due fonti anonime che avrebbero comunicato a Bloomberg i piani di Microsoft di integrare questa funzionalità nella prossima versione di Windows Phone 7. Come prima cosa sarà necessario dotare i

Disassemblato il nuovo MacBook Pro 17″
Apple

Disassemblato il nuovo MacBook Pro 17″

Come da tradizione, iFixit ha disassemblato il nuovo MacBook Pro 17″ unibody, dato in consegna proprio in questi giorni dopo numerosi ritardi, e ciò consente qualche interessante considerazione sulla tecnologia impiegata e sulla controversa batteria integrata.La batteria da 12.820 mAh, infatti, non è accessibile se non smontando l’intero pannello inferiore, ed è protetta da tre

In Inghilterra preferiscono la connettività 4G al WiMax
Prezzi e tariffe

In Inghilterra preferiscono la connettività 4G al WiMax

In Inghilterra sul futuro della banda larga hanno già da tempo le idee molto chiare. Dopo aver dichiarato di voler portare la banda larga a tutti entro il 2010, il Governo inglese spinge sull’acceleratore e inizia a lavorare sulle connettività mobili.Visto lo scarso successo del WiMax (una situazione questa che si sta verificando un po’

Flickr vs Picasa Web Album
Web e Social

Flickr vs Picasa Web Album

Con questo Face-off, oggi voglio analizzare due servizi di photo sharing celebri, Flickr e Picasa Web Album.Flickr è un sito Web che permette la condivisione immediata di fotografie e immagini. Fa parte dei servizi offerti di Yahoo e può essere considerata una delle più citate e visitate applicazioni Web riguardanti il Web 2.0.La sua popolarità