EliteBook: tre nuove workstation targate HP

HP lancia la sua nuova linea di mobile workstation dedicata a designer, animatori e ingegneri. Si chiama EliteBook serie W e sarà disponibile in tre formati: 17.3 pollici (8760w), 15.6 pollici (8560w) e 14 pollici (8460w). Caratterizzati da una dotazione hardware che ben ne contraddistingue il target professionale, i nuovi portatili saranno rifiniti con una

HP lancia la sua nuova linea di mobile workstation dedicata a designer, animatori e ingegneri. Si chiama EliteBook serie W e sarà disponibile in tre formati: 17.3 pollici (8760w), 15.6 pollici (8560w) e 14 pollici (8460w). Caratterizzati da una dotazione hardware che ben ne contraddistingue il target professionale, i nuovi portatili saranno rifiniti con una elegante verniciatura grigio canna di fucile con trattamento spazzolato.

Il modello più grande della serie EliteBook serie W può vantare una scheda video AMD FirePro o Nvidia Quadro, con fino a 4GB di memoria video dedicata e potrà essere configurato con un sistema di tre hard disk in RAID 5. Il 15.6 pollici dovrà accontentarsi, invece, di una più modesta FirePro da 1GB o di una Nvidia Quadro da 2GB, mentre entrambi avranno a disposizione uno schermo con tecnologia DreamColor in grado di mostrare fino ad 1 miliardo di colori. Infine, l’8460w, il più piccolo e leggero dei tre, disporrà di una FirePro da 1GB, mentre tutti i modelli potranno fare affidamento su CPU Intel Core i5 e Core i7 quad-core di seconda generazione, un perfetto supporto alle applicazioni 3D professionali.

Per quanto riguarda la dotazione di memoria, le workstation EliteBook serie W supporteranno fino a 32GB di RAM e potranno montare dischi SATA a piatti o allo stato solido. Il resto della dotazione prevede, infine, delle porte USB 2.0, USB 3.0 ed eSATA, oltre che a batterie da 8 celle, per i modelli 8760w e 8560w, e 6 o 9 celle per l’8460w.

La commercializzazione inizierà a partire dal prossimo mese di maggio con prezzi che partiranno da 1.299 dollari (8460w), 1.349 dollari (8560w) e 1.899 (8769w), rispettivamente circa 1.000, 1.040 e 1.450 euro al cambio attuale.

Ti potrebbe interessare
Anche Twitter presto parlerà italiano
Web e Social

Anche Twitter presto parlerà italiano

Anche per Twitter arriverà presto la versione localizzata nella nostra lingua, a darne l’annuncio lo stesso Biz Stone, uno dei fondatori del sito di microblogging, che ha confermato l’intenzione di creare una versione del portale con un’interfaccia tradotta in italiano. Il lavoro di traduzione sarà affidato direttamente agli utenti, i responsabili del sito hanno infatti

H1N1: dai maiali all’uomo, dall’uomo al pc
Software e App

H1N1: dai maiali all’uomo, dall’uomo al pc

L’influenza H1N1 è passata dai suini all’uomo ed ora le paure dell’uomo rischiano di portare l’infezione fino alle macchine: un pdf maligno scoperto da F-Secure nasconde infatti un exploit in grado di aprire backdoor sui computer vittime dell’attacco

Ballmer sventola l’accordo con Novell
Software e App

Ballmer sventola l’accordo con Novell

L’accordo con Novell è diventato (come da previsioni) il pretesto di Microsoft per pretendere dagli altri vendor Linux un risarcimento per una serie di brevetti violati. La comunità open source chiede dettagli: Microsoft nicchia e chiede danaro