AMD produrrà processori ARM?

Intel ha recentemente annunciato il programma PRC Plus, con il quale intende portare Android sui processori x86 basati sulla piattaforma Oak Trail e per raggiungere lo scopo utilizzerà qualsiasi mezzo, incluso un incentivo di 10 dollari per ogni tablet prodotto.I piani di AMD per entrare nel mercato dei tablet sembrano invece ancora più ambiziosi: produrre

Intel ha recentemente annunciato il programma PRC Plus, con il quale intende portare Android sui processori x86 basati sulla piattaforma Oak Trail e per raggiungere lo scopo utilizzerà qualsiasi mezzo, incluso un incentivo di 10 dollari per ogni tablet prodotto.

I piani di AMD per entrare nel mercato dei tablet sembrano invece ancora più ambiziosi: produrre in proprio processori ARM.

L’indiscrezione è nata leggendo il nome di Jem Davies, dirigente di ARM, tra i partecipanti al Fusion Developer Summit che si terrà nei giorni 13-16 giugno. Cosa c’entra la presenza di ARM in una conferenza per sviluppatori focalizzata sull’architettura x86?

Secondo gli esperti del settore, oltre all’annuncio della nuova serie di GPU Radeon HD 7000, durante l’evento potrebbe essere annunciata una partnership tra AMD e ARM. Ciò permetterà al chipmaker di Sunnyvale di ottenere la licenza da ARM e di progettare la parte grafica dei SoC (System-on-Chip) dedicati a tablet e smartphone.

John Taylor, responsabile AMD per il marketing della manifestazione, ha smentito queste voci dichiarando che ARM sarà presente solo per discutere dello standard OpenCL, una tecnologia su cui puntano molto entrambe le aziende. Ma quando gli è stato chiesto se AMD fosse interessata ad una possibile partnership, Taylor ha risposto:

AMD valuta sempre le nuove tecnologie.

Ti potrebbe interessare
Cybersquatting da record nel 2008
Web e Social

Cybersquatting da record nel 2008

La piaga del cybersquatting rimane uno dei problemi principali all’interno della grande rete. Nel solo 2008 infatti i casi segnalati hanno raggiunto la cifra record di 2.329, mostrando un incremento di 8 punti percentuali rispetto all’anno precedente

Il museo del Prado sbarca su Google Earth
Web e Social

Il museo del Prado sbarca su Google Earth

Tra le tante località che si possono visitare comodamente seduti davanti al proprio computer, non si può non fare un salto a Madrid. Google Earth ha infatti aggiunto al suo repertorio il famoso Museo del Prado, completo delle sue opere d’arte, tutte visualizzabili ad una definizione a dir poco eccezionale.Le immagini dei quadri sono infatti

Netlog: tanti sistemi per socializzare on line
Web e Social

Netlog: tanti sistemi per socializzare on line

Il web 2.0, con tutte le sue opportunità e soprattutto con le sue forme innovative di costruzione di rapporti in rete, ha permesso di indirizzare su binari inaspettati la socializzazione fra gli individui, almeno di coloro che hanno la possibilità e gli strumenti per accedere ad Internet e per usarlo come mezzo di interazione con

Partizionare Windows Vista
Microsoft

Partizionare Windows Vista

I nuovi PC vengono spesso venduti con più partizioni sullo stesso disco; ciò perché i produttori si sono resi conto che gli utenti preferiscono tenere divisi i dati dal sistema operativo.In effetti, tenendo suddivisi dati e sistema operativo, non si rischia, in caso di formattazione obbligatoria, di perdere informazioni importanti. Ciò poiché quest’ultimi sono salvati