MSI Wind Top AE2070: all-in-one multitouch con Intel Core i3

MSI ha aggiornato la sua linea di PC all-in-one, annunciando il nuovo Wind Top AE2070 con schermo da 20 pollici (1600×900 pixel), basato sull’architettura Intel Sandy Bridge.Oltre ad una revisione dal punto di vista hardware, l’azienda ha anche migliorato l’esperienza touch con la nuova interfaccia utente denominata Wind Touch 4.Il modello base prevede un processore

MSI ha aggiornato la sua linea di PC all-in-one, annunciando il nuovo Wind Top AE2070 con schermo da 20 pollici (1600×900 pixel), basato sull’architettura Intel Sandy Bridge.

Oltre ad una revisione dal punto di vista hardware, l’azienda ha anche migliorato l’esperienza touch con la nuova interfaccia utente denominata Wind Touch 4.

Il modello base prevede un processore dual core Intel Pentium G620, abbinato al chipset Intel H61 e alla scheda video integrata Intel HD Graphics 2000. L’utente può però aumentare la potenza complessiva del sistema con una CPU Core i3-2100 e una GPU discreta NVIDIA GeForce GT 540M.

La restante dotazione hardware prevede 2 GB di memoria DDR3, espandibile fino a 8 GB, un hard disk da 500 GB, un masterizzatore DVD, card reader 6-in-1, Gigabit Ethernet, WiFi 802.11b/g/n, webcam da 0,3 Megapixel, 4 porte USB 2.0, 2 porte USB 3.0, uscita HDMI, TV tuner opzionale e kit tastiera/mouse USB.

L’interfaccia Wind Touch 4 consente l’accesso diretto al web, ai siti di social network Facebook e Twitter, e alle applicazioni multimediali incluse nelle categorie Musica e Foto. Inoltre, quando il PC è connesso ad Internet, lo sfondo del desktop mostra in tempo reale le condizioni meteorologiche.

Il sistema operativo è Windows 7 Home Premium a 64 bit. Nessuna informazione sulla data di vendita e sul prezzo.

Ti potrebbe interessare
“I mostri oggi” in anteprima sul Web
Prezzi e tariffe

“I mostri oggi” in anteprima sul Web

Sta per arrivare nelle sale, esattamente il 27 marzo, il nuovo film a episodi di Enrico Oldoini: I mostri oggi. Un’opera che può definirsi il terzo capitolo della trilogia di commedie all’italiana iniziata con I mostri e proseguita con I nuovi mostri, alla cui regia si alternarono, oltre a Dino Risi, che aveva diretto il

Epilogo vicino per le stock option Apple
Business

Epilogo vicino per le stock option Apple

Il raggiungimento di un accordo con le parti in causa potrebbe porre fine all’annosa questione legale sulle azioni postdatate di Apple. Steve Jobs e gli altri manager coinvolti pagheranno un risarcimento milionario, mentre Apple coprirà le spese legali

In arrivo il nuovo Thermaltake MaxOrb EX, più silenzioso ed efficace
Web e Social

In arrivo il nuovo Thermaltake MaxOrb EX, più silenzioso ed efficace

Thermaltake presenta MaxOrb EX, versione aggiornata del famoso dissipatore per CPU MaxOrb, del quale riprende e migliora tutte le caratteristiche.Con un peso complessivo di 580 grammi, è caratterizzato da ben sei “heat pipe” di rame che partono dalla base, anch’essa in rame e accuratamente lavorata per favorire il contatto termico con il processore e arrivano

Liguria, copertura totale entro due anni
Prezzi e tariffe

Liguria, copertura totale entro due anni

Entro due anni la Regione Liguria renderà disponibili i servizi a banda larga su tutto il territorio; ciò sarà possibile tramite un accordo stipulato il 14 Febbraio 2008 tra la Regione e il Ministro delle Telecomunicazioni uscente Paolo Gentiloni.L’investimento complessivo del progetto e di 16 milioni di euro di cui 10 verranno erogati direttamente dalle

Per le PMI 3Com lancia i wireless bridge per grandi spazi
Prezzi e tariffe

Per le PMI 3Com lancia i wireless bridge per grandi spazi

La nota azienda 3Com, specializzata nel settore della connettività, ha recentemente lanciato sul mercato due nuovi modelli di Bridge Wireless: il 3Com indoor Building to Building Bridge ed il 3Com outdoor Building to Building Bridge. Questi apparecchi, che differiscono solo per l’ambiente di utilizzo (spazi chiusi od aperti), sono dotati di antenne molto potenti con

Salon alza la testa
Business

Salon alza la testa

«Con il vostro aiuto, possiamo raggiungere il pareggio entro l’anno». Il direttore David Talbot scaccia gli avvoltoi e si appella ai lettori.