Nuovi driver per Intel HD Graphics: crescono le prestazioni

I processori Intel Sandy Bridge, annunciati all’inizio dell’anno, integrano il sottosistema grafico Intel HD Graphics, realizzato con processo produttivo a 32 nanometri. La versione più potente, HD Graphics 3000, è presente in tutte le CPU per notebook, mentre nei desktop solo in quelle di fascia alta, indicate con la lettera K.I primi test pubblicati mostravano

I processori Intel Sandy Bridge, annunciati all’inizio dell’anno, integrano il sottosistema grafico Intel HD Graphics, realizzato con processo produttivo a 32 nanometri. La versione più potente, HD Graphics 3000, è presente in tutte le CPU per notebook, mentre nei desktop solo in quelle di fascia alta, indicate con la lettera K.

I primi test pubblicati mostravano un discreto miglioramento rispetto alla soluzione precedente, ma era decisamente precluso un utilizzo in ambito videoludico. Con i nuovi driver, Intel afferma che le prestazioni sono aumentate fino al 40%.

Secondo i dati forniti dal chipmaker californiano, si ottengono miglioramenti in diversi giochi, dall’11% in Call of Duty: Modern Warfare 2 al 43% in Far Cry 2. Oltre alla risoluzione di diversi problemi di visualizzazione, Intel ha introdotto alcune interessanti novità:

  • Accelerazione hardware di applicazioni OpenGL 3.1;
  • Codifica hardware di contenuti MPEG2 interlacciati;
  • Riproduzione di video stereoscopico InTru3D mediante l’uscita HDMI 1.4;
  • Riproduzione Blu-ray con la tecnologia Intel Wireless Display 2.1.

Quest’ultima funzionalità permette la visione di film protetti attraverso un collegamento wireless, con risoluzione 1080p e latenza inferiore ai 250 millisecondi.

I driver sono disponibili sul sito Intel nelle versioni a 32 e 64 bit per Windows Vista e 7.

Ti potrebbe interessare
nVidia GT 300 più performante della Radeon HD 5870?
atiradeon nvidia

nVidia GT 300 più performante della Radeon HD 5870?

Ancor prima di arrivare sul mercato, le nuove proposte di nVidia e ATI in ambito di schede video hanno già dato luogo ad una vera e propria battaglia, fatta di indiscrezioni, ipotetici benchmark e fughe di notizie non confermate.Le ultime, diffuse nelle ore scorse da alcune fonti interne all’azienda californiana, parlerebbero di stupefacenti risultati ottenuti

Cuil vs Google
Web e Social

Cuil vs Google

La notizia ripresa dal numerose fonti Web del lancio del nuovo motore Cuil.com ha destato un certo scalpore per via degli ambiziosi proclami dei realizzatori sulla quantità di pagine indicizzate dal neonato concorrente di Google.Cuil rispetto a Google ha un archivio molto più grande, circa tre volte tanto a quanto pare. Il fatto è che,