NVIDIA GeForce GTX 560: la Radeon HD 6870 ha un nuovo avversario

Il mercato delle schede video per PC è certamente uno dei più vitali, con decine di modelli introdotti ogni anno da AMD ed NVIDIA per venire incontro alle esigenze di tutte le categorie di utenti. Oggi è la volta della GeForce GTX 560, che dovrebbe competere con la Radeon HD 6870 nella fascia dei 200

Il mercato delle schede video per PC è certamente uno dei più vitali, con decine di modelli introdotti ogni anno da AMD ed NVIDIA per venire incontro alle esigenze di tutte le categorie di utenti. Oggi è la volta della GeForce GTX 560, che dovrebbe competere con la Radeon HD 6870 nella fascia dei 200 dollari, circa 150 euro al cambio attuale.

Il nuovo modello va a posizionarsi immediatamente sotto alla GeForce GTX 560 Ti, rispetto alla quale integra 48 shader core ed 8 texture units in meno. Le frequenze di funzionamento sono invece quasi identiche, con il core grafico a 810 MHz, gli shader a 1.620 MHz e la memoria GDDR5 a 1.002 MHz. Da un’analisi più attenta non è difficile notare le somiglianze con la GeForce GTX 460, tanto marcate da lasciar pensare che si tratti esattamente della stessa scheda overcloccata alle frequenze di una GTX 560 Ti.

Per quanto riguarda le prestazioni, la GeForce GTX 560 guadagna circa il 10% rispetto alla GTX 460 e perde attorno al 10-15% rispetto alla più costosa Ti, mentre a livello di Thermal Design Power si parla di 160 Watt, 10 Watt in meno del modello di punta.

La scheda necessita di due connettori ausiliari di alimentazione a 6 pin, occupa due slot e mette a disposizione dell’utente due uscite DVI e una uscita mini-HDMI. NVIDIA ha annunciato contemporaneamente i nuovi driver 275.20 che introducono il supporto per questa GPU e apportano diversi miglioramenti, in particolare nell’utilizzo della tecnologia 3D Vision.

In definitiva si tratta di una scheda interessante, che sicuramente darà del filo da torcere alla Radeon HD 6870 di AMD, che fino ad oggi non aveva rivali significativi nella fascia di prezzo tra 170 e 200 euro.

Ti potrebbe interessare
Skyfire per iOS converte i filmati Flash in HTML5
Apple

Skyfire per iOS converte i filmati Flash in HTML5

La riproduzione dei contenuti multimediali basati sulla tecnologia Flash è stata, fino ad oggi, una delle questioni più spinose per quanto riguarda i dispositivi mobile. Alcuni smartphone Android, grazie alle più recenti versioni del sistema operativo, hanno integrato il supporto al plugin 10.1 messo a punto da Adobe, ma Apple ha scelto definitivamente di non

YouTube introduce i video interattivi
Web e Social

YouTube introduce i video interattivi

YouTube nelle ultime settimane sta regalando una serie infinita di nuove interessanti funzionalità ai propri utilizzatori. Ultima in ordine di tempo è la funzionalità di annotazione video.Come dimostra il video, questa funzionalità offre un livello di interattività mai visto prima.

Sky si personalizza online
Web e Social

Sky si personalizza online

Il sito SkyLife è il complemento online per gli abbonati Sky. Si potrebbe fare forse qualcosa di più, ma già di per sé trattasi di un buon servizio in quanto (oltre a contenere tutte le informazioni necessarie sulla programmazione dei vari canali) permette di personalizzare online tutto quanto concernente il proprio abbonamento. Non è cosa da