MSI Z68A-GD80 (G3): prima scheda madre con PCI Express 3.0

Dopo anni di attese, annunci e proclami è finalmente sbarcata sul mercato la prima scheda madre al mondo compatibile con il nuovo standard PCI Express 3.0. L’azienda, che per prima ha creduto nel nuova versione del bus di comunicazione interno per schede madri, è stata MSI che non ha perso tempo e ha anticipato tutti

Dopo anni di attese, annunci e proclami è finalmente sbarcata sul mercato la prima scheda madre al mondo compatibile con il nuovo standard PCI Express 3.0. L’azienda, che per prima ha creduto nel nuova versione del bus di comunicazione interno per schede madri, è stata MSI che non ha perso tempo e ha anticipato tutti dando vita alla nuova motherboard Z68A-GD80 (G3).

La scheda madre è basata sul chipset Intel Z68 Express e sul socket LGA 1155 in grado di supportare le più recenti CPU Intel Sandy Bridge i3/i5/i7. Integra al suo interno due linee PCI Express 3.0 x16 e x8, tre slot PCI Express 2.0, compatibili con le tecnologie NVIDIA SLI e AMD CrossFireX, e due porte PCI.

La motherboard mette a disposizione dell’utente tre porte SATA 6 Gbps e quattro SATA II e, grazie ai quattro slot DIMM, è in grado di ospitare fino a 32 GB di memoria DDR3. Sono presenti, inoltre, anche due porte USB 3.0, quattro USB 2.0, una porta eSATA, una porta Firewire, le uscite video HDMI e DVI, una uscita audio ottica e due porte Gigabit Ethernet.

Oltre all’avanzato BIOS UEFI, la Z68A-GD80 (G3) offre una interessante funzionalità chiamata Click BIOS II che permette di accedere alla gestione del BIOS direttamente da Windows per variare rapidamente i parametri operativi del sistema ed effettuare in tutta semplicità le operazioni di ottimizzazione e overclocking.

Molto interessante è infine la tecnologia Virtu che consente di utilizzare alternativamente, in modo del tutto automatico, entrambe le GPU, sia quella integrata che quella discreta laddove presente, così da ottimizzare i consumi e le prestazioni.

Al momento non si conoscono dettagli sulla data di uscita per il mercato italiano e sul prezzo di vendita al grande pubblico, che si presume comunque piuttosto elevato.

Ti potrebbe interessare
LevelOne WBR-3800 MobilSpot: router con connettività 3G
networking

LevelOne WBR-3800 MobilSpot: router con connettività 3G

È proprio vero che le idee più semplici sono anche le più pratiche: un’idea elementare si trasforma spesso nella soluzione più pratica ed efficiente. A questa filosofia si è affidata LevelOne, che ha preso un router wireless aderente allo standard 802.11b/g e gli ha integrato una PC Card e una porta USB in modo da

OLPC, la roadmap dice Luglio
Gadget e Device

OLPC, la roadmap dice Luglio

Il computer a manovella di Nicholas Negroponte inizierà ad essere idstribuito a Luglio. Il progetto OLPC è al centro di critiche e complimenti ormai da tempo, raccogliendo grandi attenzione soprattutto per le sue peculiarità legate al prezzo ed al terget d’utenza che si intende raggiungere.Il sudamerica è il continente che con maggior entusiasmo ha abbracciato