War Texting: aprire un’automobile con il notebook

I nuovi dispositivi elettronici possono semplificare le operazioni di tutti i giorni, ma spesso ciò accade a discapito della sicurezza. In questo caso, il rischio è davvero molto elevato. Due ricercatori di iSec, Don Bailey e Matthew Solnik, sono riusciti ad aprire e avviare il motore di un’automobile utilizzando un notebook.Fino a pochi anni fa,

I nuovi dispositivi elettronici possono semplificare le operazioni di tutti i giorni, ma spesso ciò accade a discapito della sicurezza. In questo caso, il rischio è davvero molto elevato. Due ricercatori di iSec, Don Bailey e Matthew Solnik, sono riusciti ad aprire e avviare il motore di un’automobile utilizzando un notebook.

Fino a pochi anni fa, l’unico modo per aprire un’auto era inserire la chiave nella portiera, poi sono arrivate le chiavi elettroniche che la aprono usando una tecnologia wireless. Ora invece non serve nemmeno la chiave. Alcuni modelli di auto infatti integrano un sistema remoto che consente l’apertura dell’auto e l’avvio del motore usando uno smartphone.

I due esperti di sicurezza hanno scoperto il protocollo utilizzato dai produttori del software e, in circa due ore, sono riusciti ad intercettare i messaggi tra la macchina e la rete mobile. In particolare, lo smartphone su cui è installata l’applicazione specifica per l’auto, si collega ad un server che invia chiavi numeriche segrete alla macchina, in modo da effettuare l’autenticazione. I ricercatori hanno intercettato queste comunicazioni e creato un tool per prendere il controllo dell’automobile. La tecnica di hacking è nota come War Texting.

I risultati di questa scoperta saranno illustrati durante la conferenza Black Hat di Las Vegas, in programma la prossima settimana, ma i ricercatori non diranno il nome delle tecnologie violate finché le case produttrici non avranno corretto la vulnerabilità. Secondo le indiscrezioni, uno dei due software “hackerati” dovrebbe essere OnStar RemoteLink, utilizzato dalla General Motors. Un’applicazione simile è usata anche da BMW e Mercedes.

Ti potrebbe interessare
iPhone 5 a settembre secondo Pegatron
Apple

iPhone 5 a settembre secondo Pegatron

Continuano a emergere i rumor sul lancio dell’iPhone 5, che secondo una molteplicità di fonti dovrebbe debuttare tra settembre e ottobre. Una nuova indiscrezione in tal senso proviene da Pegatron, il produttore che si sta occupando tra l’altro dell’assemblaggio dell’iPad 3, che ha riferito come inizierà a spedire la quinta generazione del melafonino nel mese

Gmail Motion diventa realtà con Kinect
Google

Gmail Motion diventa realtà con Kinect

Il pesce d’aprile di Google, quest’anno, ha attratto l’attenzione della crew FAAST già nota sul web per aver realizzato un sistema di emulazione della tastiera con Kinect, che rende possibile giocare a World Of Warcraft con il motion controller di Microsoft. Dal software già sviluppato è stato semplice riprodurre Gmail Motion, il sistema di gestione

Sincronizzare i terminali Android con HTC Sync
Android

Sincronizzare i terminali Android con HTC Sync

La sincronizzazione di dati e informazioni è un’attività alla quale gli utenti di smartphone tengono in modo particolare, potendo costantemente mantenere un allineamento tra device e computer.Chi possiede un terminale Android marcato HTC ha la possibilità di svolgere tale attività in modo facilitato, in quanto l’azienda taiwanese rende disponibile HTC Sync, utilità sviluppata ad hoc

Windows 7 sei mesi dopo è una vittoria
Microsoft

Windows 7 sei mesi dopo è una vittoria

Sei mesi fa Windows 7 faceva la sua prima apparizione sugli scaffali dei negozi. Era ottobre del 2009 e, dopo sei mesi, Microsoft può considerare Windows 7 come una vittoria. Non solo, Windows 7 ha ottenuto ottimi risultati con le versioni a 64 bit.Dopo aver ricevuto elogi dai tester durante la fase beta, Windows 7