Testare le memorie con Memtest86+

Durante l’utilizzo del PC si possono verificare diverse anomalie, ma non sempre si è in grado di individuare al primo colpo la fonte di questi malfunzionamenti. I componenti elettronici, a causa di difetti di fabbricazione, surriscaldamento o sbalzi di tensione, possono rendere instabile il funzionamento del computer. Quando si verificano errori durante l’esecuzione di applicazioni,

Durante l’utilizzo del PC si possono verificare diverse anomalie, ma non sempre si è in grado di individuare al primo colpo la fonte di questi malfunzionamenti. I componenti elettronici, a causa di difetti di fabbricazione, surriscaldamento o sbalzi di tensione, possono rendere instabile il funzionamento del computer. Quando si verificano errori durante l’esecuzione di applicazioni, ad esempio con i software di compressione dati, solitamente il principale indiziato è la memoria RAM. Un tool molto utile per individuare il modulo o i moduli danneggiati è Memtest86+.

Il primo passo è il download del software dal sito ufficiale. Sono disponibili tre versioni per altrettanti supporti (floppy disk, CD e pen drive USB). L’ultima release 4.20 ha aggiunto il supporto per i recenti processori Sandy Bridge di Intel e Fusion di AMD. Memtest86+ è compatibile con Windows, Mac e Linux, e supporta fino a 64 GB di memoria di tipo DDR, DDR2 e DDR3.

Prima di iniziare il test, è preferibile verificare il corretto inserimento dei moduli negli slot, eliminare eventuali depositi di polvere e provare ad utilizzare un modulo per volta. Ovviamente, in caso di overclock, devono essere ripristinate le frequenze originali. Dopo aver creato il supporto avviabile è necessario configurare il BIOS per eseguire il boot da floppy, CD o USB.

La schermata di Memtest86+ è testuale e mostrerà informazioni sul processore, sul chipset e sulla memoria. In alto a destra viene visualizzata la percentuale di completamento dei test, mentre gli errori sono mostrati nella zona centrale. Il software esegue 11 test a ciclo continuo, scrivendo nelle celle di memoria diversi “pattern”, ovvero sequenze di bit a lunghezza variabile. È comunque possibile eseguire un singolo test o testare solo un intervallo di memoria, scegliendo l’opzione corrispondente nel menu di configurazione (tasto C).

Dato che la maggioranza degli errori si verifica quando lo stesso dato viene scritto in più celle adiacenti di memoria, Memtest86+ utilizza due algoritmi che riproducono abbastanza fedelmente la strategia ideale di testing: scrittura di una cella con tutti ‘0’, scrittura delle celle adiacenti con tutti ‘1’ e lettura della prima cella che deve contenere ancora tutti ‘0’. Se viene scoperto un errore, il test può essere interrotto anticipatamente (tasto ESC), anche se è consigliabile ripetere il ciclo per individuare con esattezza il modulo di memoria difettoso.

Ti potrebbe interessare
Dissapori tra Apple e la Chamber of Commerce sulla questione verde
Apple

Dissapori tra Apple e la Chamber of Commerce sulla questione verde

Pochi giorni fa Apple ha deciso di lasciare il workgroup della Chamber of Commerce inerente la riduzione di emissioni dannose per l’ambiente, a causa di alcuni disaccordi riguardo la regolamentazione dei gas-serra. Il presidente della camera Thomas Donohue ha espresso la propria delusione per la decisione presa da Cupertino e, di coseguenza, ha inviato una

Internet Explorer 8 toglie la fame
Software e App

Internet Explorer 8 toglie la fame

Microsoft ha da poco lanciato “Browser for the Better”, una campagna in collaborazione con Feeding America per fornire pasti alle famiglie statunitensi in difficoltà. Per ogni copia di IE8 scaricata, Redmond donerà una cifra per l’acquisto di otto pasti

Il futuro della rete fissa italiana?
Prezzi e tariffe

Il futuro della rete fissa italiana?

Crisi, questa è la parola dominante negli ultimi mesi. Anche il settore high tech sta risentendo pesantemente dell’andamento negativo dell’economica mondiale e nel nostro Paese, Telecom in primis sta passando un periodo davvero buio.Attualmente i media sono concentrati sulla crisi dell’Alitalia, ma forse pochi sanno che anche Telecom non sta molto meglio. Il valore dell’azienda

Nokia aumenta le esportazioni dalla Cina
nokia vendite

Nokia aumenta le esportazioni dalla Cina

Nokia, nel 2007, ha esportato dal mercato cinese, che comprende anche Honk Kong e Taiwan, cellulari e periferiche per 6,2 miliardi di euro contro i 5,3 miliardi del 2006. Questi dati corrispondono ad un aumento del 30% sulle esportazioni; un ottimo risultato per il business della compagnia finlandese. Nel terzo trimestre dell’anno appena passato, Nokia

Computex: Carrellata di memorie DDR3
adata ram

Computex: Carrellata di memorie DDR3

Corsair, Geil, Twinmos, A-Data, Chaintech, sono questi i nomi di alcuni dei più importanti produttori di memorie che, al Computex di Taipei, hanno presentato le loro soluzioni per il nuovo standard DDR3.Premesso che, al momento, l’unico chipset in grado di supportare lo standard DDR3 è prodotto da Intel (P35 Bearlake) e che quindi i prossimi

Il social network del cinema: Jaman
Web e Social

Il social network del cinema: Jaman

Ho ricevuto l’invito a partecipare ad una delle tante beta di social network, questa volta un po’ particolare; sto parlando di Jaman, community rivolta al mondo del cinema.Questo progetto è stato presentato in Febbraio alla conference Demo 2007, ed è risultato uno dei più interessanti.Jaman si presenta con un interfaccia grafica semplice e un lettore