HP preferisce uno spin off per la divisione PC

HP ha deciso di uscire dal mercato dei PC, nonostante sia ancora il maggiore produttore mondiale. I vertici aziendali sembravano finora impegnati nella ricerca di un possibile acquirente, ma nelle ultime ore sono cresciute le probabilità di uno spin off per il Personal Systems Group (PSG), ovvero una azienda separata da quella principale.Una simile soluzione

HP ha deciso di uscire dal mercato dei PC, nonostante sia ancora il maggiore produttore mondiale. I vertici aziendali sembravano finora impegnati nella ricerca di un possibile acquirente, ma nelle ultime ore sono cresciute le probabilità di uno spin off per il Personal Systems Group (PSG), ovvero una azienda separata da quella principale.

Una simile soluzione dovrebbe consentire di riequilibrare i bilanci, anche se ciò potrebbe avere conseguenze sull’organizzazione interna. Un portavoce di HP ritiene che lo spin off sia la migliore alternativa:

Noi preferiamo una società separata e l’ipotesi di lavoro è che uno spin off sia nel migliore interesse di azionisti, clienti e dipendenti.

Se l’azienda decidesse di intraprendere questa strada, l’intero processo dovrebbe durare tra 12 e 18 mesi. In ogni caso, la decisione sarà presa entro la fine dell’anno. Qualunque cosa succeda, HP ha voluto comunque rassicurare gli utenti: tutti i prodotti (TouchPad incluso) riceveranno ancora assistenza, garanzia e supporto tecnico.

In definitiva, l’ipotesi di una vendita di PSG sembra tramontata. Il valore della divisione è troppo elevato, anche per i produttori che hanno a disposizione il denaro necessario. Samsung, uno dei candidati più gettonati, ha recentemente negato ogni interesse per i PC di HP.

Ti potrebbe interessare
Microsoft scommette su Bing per recuperare i guadagni
Microsoft

Microsoft scommette su Bing per recuperare i guadagni

Microsoft ha pubblicato notizie positive per i ricavi derivanti dalla vendita dei sistemi operativi, ma lo stesso non si può dire del settore online, dove ha subìto gravi perdite per 15 trimestri consecutivi.È quanto rivelato da un articolo di Paid Content. Tuttavia Microsoft, dopo il lancio di Bing, sta cercando di venire fuori da quattro

Apple lavora sui chip del prossimo iPhone
Business

Apple lavora sui chip del prossimo iPhone

È del 3,6% la quota di azioni che la società di Cupertino ha acquistato dalla Imagination Technologies per la cifra di 5 milioni di dollari. Ora Apple contribuirà come partner esclusivo al design dei chip grafici per i prossimi iPhone

Anche la Cina combatterà la pirateria
Intrattenimento Web e Social

Anche la Cina combatterà la pirateria

Secondo quanto comunicato dall’agenzia Xinhua, Cina e Stati Uniti sono da oggi più vicine in tema pirateria. Il tutto avviene nel contesto delle trattative intraprese in questi giorni tra le parti per rinforzare le sinergie economiche tra i due paesi e sotto la guida dal segretario del Tesoro Henry Paulson. Le parti avranno modo di