ZOTAC ZBOX nano AD10, mini PC da salotto con AMD E-350

ZOTAC, azienda nota per le sue soluzioni compatte, ha annunciato un nuovo mini PC basato sull’architettura Brazos di AMD. Lo ZBOX nano AD10 è uno dei più piccoli nettop sul mercato, con dimensioni di 127x127x45 millimetri, ma in uno spazio così ridotto trovano posto tutti i componenti necessari per la riproduzione di video in alta

ZOTAC, azienda nota per le sue soluzioni compatte, ha annunciato un nuovo mini PC basato sull’architettura Brazos di AMD. Lo ZBOX nano AD10 è uno dei più piccoli nettop sul mercato, con dimensioni di 127x127x45 millimetri, ma in uno spazio così ridotto trovano posto tutti i componenti necessari per la riproduzione di video in alta definizione, anche in streaming da Internet.

Il processore scelto da ZOTAC è il recente AMD E-350 a 1,6 GHz, una APU dual core a 40 nanometri che integra anche una GPU Radeon HD 6310 compatibile con le DirectX 11 e la tecnologia UVD, in grado di riprodurre agevolmente film a 720p e 1080p nei formati H.264 e VC-1. Il supporto all’audio Dolby TrueHD e DTS-HD trasforma il piccolo PC in un completo dispositivo multimediale da installare in salotto.

La dotazione hardware include 2 GB di memoria DDR3, un hard disk da 320 GB, due porte USB 3.0, due USB 2.0, una porta eSATA, card reader 6-in-1 (SD/SDHC/MS/MS Pro/xD/MMC), Bluetooth 3.0, WiFi 802.11b/g/n, Gigabit Ethernet, ricevitore IR per un telecomando compatibile con Windows Media Center, audio a 7.1 canali, uscite video HDMI e DisplayPort.

Esiste anche una versione barebone che viene venduta senza modulo di memoria e senza disco rigido, per dare libertà di scelta all’utente che può installare fino a 4 GB di RAM e un SSD SATA 6 Gbps. Le due versioni dello ZBOX nano AD10 sono disponibili (senza sistema operativo) a 270 e 320 dollari.

Ti potrebbe interessare
Una nuova vulnerabilità di Windows sfrutta le scorciatoie
Microsoft

Una nuova vulnerabilità di Windows sfrutta le scorciatoie

Dopo le voci diffuse in questi giorni, Microsoft ha confermato l’esistenza di una nuova vulnerabilità che riguarda Windows, subito sfruttata da un malware che si diffonde tramite pen drive USB. L’azienda ha pubblicato il Security Advisory 2286198.L’attacco sfrutta un bug nella gestione delle scorciatoie e all’utente malintenzionato basta creare un file apposito con estensione .Lnk

iPhone: flop di vendite in Cina
Google

iPhone: flop di vendite in Cina

Debutto negativo per l’iPhone in Cina. Ad una settimana dall’atteso lancio del melafonino in terra d’oriente, “China Unicom” ha comunicato di averne vendute solo 5.000 unità. Un risultato che sarebbe già sconfortante in un paese come l’Italia o la Francia, ma che in un paese con un miliardo di abitanti assume aspetti preoccupanti.I motivi di

Sony teme la Rete: porta nulla di buono
Business

Sony teme la Rete: porta nulla di buono

Il Web non ha mai portato nulla di buono. La gente che vive in Rete, poi, si aspetta tutto e subito. E se non glielo si dà gratis, lo rubano. Questo è il concetto espresso dalle parole di Howard Stringer, amministratore delegato Sony

Lavoro più sereno? Ci vuole un video al giorno
Web e Social

Lavoro più sereno? Ci vuole un video al giorno

Serve un modo per sviare la stanchezza, allontanare per un attimo il cervello dal lavoro. Staccare, bisognerebbe staccare un secondo.Ma come fare? A darvi una mano ci prova il noto portale di offerte lavorative Monster. Il sito ha infatti indetto una simpatica iniziativa per distrarre i lavoratori afflitti dallo stress.

Dimissioni volontarie? Sono valide solo online
Web e Social

Dimissioni volontarie? Sono valide solo online

Avete deciso di dire basta, di andare via. Presa la decisione, non vi resta che presentare, sulla scrivania del vostro datore di lavoro, le vostre dimissioni volontarie. Bene, tenete conto che da oggi potrete farlo soltanto con un procedimento online.Sì, perchè a partire dal 5 Marzo, è entrato in atto il decreto ministeriale mirato ad

Ergonomia estrema
Apple

Ergonomia estrema

Parlando di tastiere uno dei maggiori punti di forza è l’ergonomia. Questo genere di prodotto può presentare innumerevoli funzionalità ma un elemento che non sempre viene valutato è proprio l’ergonomia. Quando lavoriamo con i nostri Mac siamo sottoposti a un innumerevole numero di ore di fronte alla tastiera e lo schermo. Se non usiamo correttamente