Sette nuovi PC all-in-one da HP

Nonostante l’intenzione di cedere la divisione PC, HP continuerà comunque ad aggiornare le sue linee di prodotti. L’azienda statunitense ha annunciato infatti ben sette nuovi PC all-in-one di fascia consumer e business, equipaggiati con i recenti processori Intel e AMD, ed offerti ad un prezzo compreso tra 400 e 850 dollari.La serie Omni include due

Nonostante l’intenzione di cedere la divisione PC, HP continuerà comunque ad aggiornare le sue linee di prodotti. L’azienda statunitense ha annunciato infatti ben sette nuovi PC all-in-one di fascia consumer e business, equipaggiati con i recenti processori Intel e AMD, ed offerti ad un prezzo compreso tra 400 e 850 dollari.

La serie Omni include due modelli: Omni 120 con display da 20 pollici e Omni 220 con display da 21,5 pollici. Il primo integra un hard disk fino a 750 GB e una CPU Intel o AMD, mentre il secondo offre processori Intel Sandy Bridge quad core e una sezione video più potente. I prezzi sono 400 dollari per l’Omnia 120 e 800 dollari per l’Omnia 220.

La serie TouchSmart invece si rinnova con tre modelli, ai quali se ne aggiunge un quarto per il mercato aziendale: TouchSmart 320 (20 pollici), TouchSmart 420 (21,5 pollici), TouchSmart 520 (23 pollici) e TouchSmart Elite 7320 (21,5 pollici). Tutti sfruttano il pannello touchscreen per fornire all’utente una migliore esperienza d’uso attraverso un’interfaccia gestibile solo con il tocco delle dita. Il TouchSmart Elite 7320 sarà il modello più accessoriato con un’ampia scelta di processore Intel Core i3/i5/i7 Sandy Bridge. I prezzi sono, rispettivamente, 600, 700, 900 e 850 dollari.

Infine, sempre per il settore business, HP ha realizzato il Pro 3420, un all-in-one con display da 20 pollici (non touchscreen), processori Intel Core i3, fino a 8 GB di memoria e hard disk con tagli fino 2 TB. Il prezzo è di 600 euro. Tutti i prodotti saranno disponibili sul mercato degli Stati Uniti tra settembre e ottobre.

Ti potrebbe interessare
Twitter compie quattro anni
Web e Social

Twitter compie quattro anni

Sono passati quattro anni dal giorno in cui il cofondatore di Twitter, Jack Dorsey, lanciò il primo tweet della storia.Non sono in fondo tanti quattro anni e, se pensiamo da quanto tempo se ne parla, ecco che abbiamo la storia di una cavalcata trionfale.Dalla pagina FriendFeed di Pandemia.info, è possibile raggiungere questa interessante pagina che

Steve Jobs e i 40 miliardi
Business

Steve Jobs e i 40 miliardi

Steve Jobs nuota nell’oro ed intende continuare a farlo: Apple, infatti, non distribuirà dividenti e non riacquisterà azioni proprie. Semmai, i 40 miliardi di denaro cash serviranno per investire in modo sicuro in grosse scommesse o grossi acquisti

Apple brevetta i pannelli sensibili alla pressione
Apple

Apple brevetta i pannelli sensibili alla pressione

AppleInsider porta alla luce un brevetto di Apple che promette interessanti novità per i touchpad e i touchscreen (o anche i multi-touch).Nel brevetto, inventato da Brian Huppi e Steve Hotelling, è illustrato un nuovo tipo di pannello che oltre ad essere sensibile al tocco in più punti è anche in grado di rilevare la forza

VOIPSA: un alleanza per la sicurezza VoIP
Prezzi e tariffe

VOIPSA: un alleanza per la sicurezza VoIP

“Una volta che si è presa la decisione di porre il VoIP al centro del proprio business, le compagnie hanno bisogno di indirizzare la sicurezza praticamente alle applicazioni, ai sistemi e ai servizi di assistenza”. Così si esprimava Joseph Curcio, vicepresidente dello sviluppo di tecnologie di sicurezza di Avaya, all’indomani della creazione di VOIPSA: VoIP