Record mondiale di overclock: AMD FX-8150 a 8.429 MHz

In attesa di conoscere le reali prestazioni dei processori AMD FX basati sull’architettura Bulldozer, AMD ha annunciato che il modello a otto core FX-8150 ha ottenuto il record mondiale di overclock raggiungendo 8.429 MHz con un sistema di raffreddamento ad azoto liquido. Il record è stato stabilito il 31 agosto in Texas dal team AMD

In attesa di conoscere le reali prestazioni dei processori AMD FX basati sull’architettura Bulldozer, AMD ha annunciato che il modello a otto core FX-8150 ha ottenuto il record mondiale di overclock raggiungendo 8.429 MHz con un sistema di raffreddamento ad azoto liquido. Il record è stato stabilito il 31 agosto in Texas dal team AMD FX composto da 5 noti overclocker.

Il processore AMD FX-8150 è formato da quattro moduli, ognuno con due core, ed ha una frequenza di clock pari a 3,6 GHz. Per raggiungere una frequenza così elevata è stato attivato un solo modulo e dunque due core su otto, come mostrato dallo screenshot del software CPU-Z. Il precedente record di 8.309 MHz era detenuto dalla CPU Celeron D 352 di Intel.

Il valore di 8.429 MHz è stato ottenuto impostando una frequenza del bus pari a 271,9 MHz, il moltiplicatore è stato aumentato fino a 31x, mentre la tensione di alimentazione ha superato di poco i 2 Volt. Nonostante ciò, CPU-Z segna un TDP di soli 56 Watt, grazie alla temperatura di funzionamento inferiore a -225 gradi.

Il record ha dimostrato la bontà dell’architettura Bulldozer e dell’assenza del famoso “cold bug” che impedisce ai processori di funzionare con temperature troppo basse.

Ti potrebbe interessare
Venezia estende la sua rete WiFi alla zona del Lido
Prezzi e tariffe

Venezia estende la sua rete WiFi alla zona del Lido

Venezia è da sempre attenta all’innovazione tecnologica e dopo aver cablato con una vastissima rete Wi-Fi l’intero centro storico, si appresta ora a estendere il servizio wireless anche alle isole limitrofe. L’annuncio di questo nuovo progetto è stato dato dall’assessore alla Cittadinanza Digitale, Gianfranco Bettin. Per l’occasione verra stesa una piccola tratta di rete in

iPod: nuovi limiti di volume in arrivo
Apple

iPod: nuovi limiti di volume in arrivo

L’Unione Europea da molto tempo ha previsto una normativa in materia di volume massimo raggiungibile dai riproduttori portatili. Per questo motivo, gli iPod venduti nel vecchio continente subiscono una forte limitazione audio rispetto agli equivalenti modelli venduti altrove. L’Unione Europea, nelle ultime ore, ha deciso di abbassare ulteriormente tali limiti ad un massimo di 80