IDF 2011: Thunderbolt arriva sui notebook Windows

Thunderbolt è la connessione ad alta velocità sviluppata da Intel con il nome Light Peak e annunciata inizialmente sui Mac di Apple. Dal prossimo anno anche gli utenti di PC con sistema operativo Windows potranno sfruttare questa tecnologia. L’annuncio è stato dato da Intel durante l’IDF 2011.Mooly Eden, vice presidente e general manager della divisione

Thunderbolt è la connessione ad alta velocità sviluppata da Intel con il nome Light Peak e annunciata inizialmente sui Mac di Apple. Dal prossimo anno anche gli utenti di PC con sistema operativo Windows potranno sfruttare questa tecnologia. L’annuncio è stato dato da Intel durante l’IDF 2011.

Mooly Eden, vice presidente e general manager della divisione PC client di Intel, ha mostrato sul palco un notebook con un processore Haswell e connessione Thunderbolt. Durante la dimostrazione, sono stati trasferiti quattro video da un SSD al PC alla velocità di 700 MB/s. I primi prodotti ad integrare Thunderbolt saranno gli ultrabook di Acer e ASUS con processori Ivy Bridge nel 2012.

Apple utilizza la DisplayPort per implementare la connessione, ma i notebook Windows potrebbero avere una porta USB 3.0. L’unica notizia certa è che verranno realizzati nuovi controller Cactus Ridge che sostituiranno gli attuali Light Ridge e Eagle Ridge, utilizzati rispettivamente nei MacBook Pro, Mac mini e iMac, e nel MacBook Air. Le specifiche di Cactus Ridge sono identiche a quelle dei predecessori (due o quattro canali con una o due porte DisplayPort), ma il prezzo inferiore permetterà una diffusione maggiore sui notebook.

Intanto anche il mercato delle periferiche compatibili è in fermento. All’IDF 2011 molti produttori hanno presentato hard disk, NAS e schede di espansione Thunderbolt. Tra i più noti, Seagate, LaCie, Promise, Pegasus e Belkin.

Ti potrebbe interessare
iPhone 4, tra successo e disastro
Software e App

iPhone 4, tra successo e disastro

Il primo giorno dell’iPhone 4 è un successo nonostante il sistema di prenotazioni non abbia retto l’urto della massa in arrivo nei vari Apple Store e su AT&T. Problemi di server e di sicurezza, ma nonostante ciò sono ben 600000 le prenotazioni

Chrome 1.0.154.46: maggiore sicurezza e supporto a Hotmail
Web e Social

Chrome 1.0.154.46: maggiore sicurezza e supporto a Hotmail

Le versioni ad oggi disponibili del browser Google Chrome, vale a dire “Beta e Stable“, sono state aggiornate dal team di Google, corso ai ripari dopo aver riscontrato due falle di sicurezza.Il primo problema ad essere risolto è relativo ad un bug che affliggeva l’apertura dei documenti PDF tramite Adobe Reader, potenzialmente pericoloso per l’utente

Op.La. l’IT è servito!
Web e Social

Op.La. l’IT è servito!

Si chiama Op.La. la nuova iniziativa promossa dal ministero dell’istruzione e dal ministero del lavoro. Questo nuovo progetto, considerato di grande importanza da parte di tutti gli organi che ne hanno promosso l’attuazione, punta, tramite collaborazioni con prestigiose aziende, ad incrementare un mercato ICT ancora troppo povero, se relazionato al fondamentale ruolo che esso si

YouTube, il destino è mobile
Software e App

YouTube, il destino è mobile

YouTube guarda al mobile: entro il 2007 il gruppo intende predisporre un servizio ottimizzato per i telefoni cellulari, permettendo così lo scambio e la visualizzazione dei filmati su tali dispositivi dall’alto valore aggiunto per un social network

Steve Jobs entra in Disney tramite Pixar
Business

Steve Jobs entra in Disney tramite Pixar

Steve Jobs, la mente di Apple e co-fondatore di Pixar, entra nel gruppo Walt Disney. L’operazione avviene grazie all’accordo di scambio che porterà entro l’estate Walt Disney a controllare la proprietà Pixar. A Steve Jobs va il 7% del pacchetto Disney.