NVIDIA Kal-El, consumi ridotti con 5 core

Il chip usa un quinto core per eseguire task meno impegnativi e ridurre i consumi.

Tegra 2 è uno dei chip più utilizzati dai produttori di tablet, per cui è naturale attendersi lo stesso successo con Tegra 3, noto con il nome in codice Kal-El. NVIDIA ha pubblicato due whitepaper per illustrare il funzionamento dei core e mostrare la maggiore efficienza del SoC rispetto all’attuale Tegra 2.

Kal-El è principalmente un chip con quattro core Cortex A9, ai quali NVIDIA ha aggiunto un quinto core, definito Companion Core, che viene attivato per eseguire compiti meno impegnativi, garantendo minori consumi grazie ad una frequenza massima di 500 MHz.

La tecnologia utilizzata dall’azienda, che si chiama Variabile Symmetric Multiprocessing (vSMP), consente di gestire in maniera automatica il carico di lavoro e di distribuirlo tra i cinque core in base all’applicazione in esecuzione, in abbinamento al Frequency Scaling che modifica dinamicamente la frequenza dei core.

Durante i task meno impegnativi (ascolto musica, download email o aggiornamento stato dei social network) viene attivato il Companion Core, mentre i quattro core principali vengono disattivati. Per i compiti più gravosi, come browsing, visualizzazione mappe e giochi 2D, entra in funzione un singolo core; per la navigazione su siti in Flash o per il multitasking funzionano due core; infine, con i giochi 3D e le elaborazioni video, viene sfruttata tutta la potenza del chip.

La tecnologia vSMP di Kal-El consente di ridurre i consumi fino al 64% rispetto a Tegra 2 che, invece, opera sempre a piena potenza. NVIDIA dichiara che il SoC offre prestazioni doppie a parità di consumi o consumi inferiori di due terzi a parità di prestazioni rispetto ai chip concorrenti (OMAP4 e QC8660).

Ti potrebbe interessare
FIFA 14 aggiornato su Xbox One: ecco le novità
FIFA Fifa 14

FIFA 14 aggiornato su Xbox One: ecco le novità

EA sports ha dato il via al rilascio di un corposo aggiornamento per la versione Xbox One di FIFA 14. Il rollout è già iniziato, ma come sempre potrebbe impiegare del tempo prima di raggiungere tutte le console. Le novità introdotte sono molte, a partire dalla correzione di alcuni bug per arrivare ad un migliore

Una moratoria per l’equo compenso?
Equo compenso

Una moratoria per l’equo compenso?

La raccolta firme è stata lanciata attraverso Facebook: l’Istituto per le Politiche dell’Innovazione ha chiesto una moratoria per il cd “equo compenso” introdotto dal Decreto Bondi: si chiede una sospensione fino al pronunciamento sulla legittimità

Cosa ne sarà degli Ultra Mobile Pc?
Web e Social

Cosa ne sarà degli Ultra Mobile Pc?

L’idea degli Ultra Mobile Pc non è in soffitta. Tutt’altro. Ne abbiamo parlato con Fabrizio Albergati, Responsabile Divisione Windows Client Consumer del gruppo Microsoft, per capire come e se il concept Microsoft possa ancora dir la propria

Agoravox: un concorrente per Current.tv?
Web e Social

Agoravox: un concorrente per Current.tv?

Dopo il recente lancio della versione italiana di Current TV, il progetto di giornalismo partecipativo ideato e promosso da Al Gore, ecco che anche l’Italia sembra cominciare ad accorgersi che il citizen journalism è “una cosa seria”. Forse proprio per la maggiore consapevolezza di questa forma di informazione generata dal basso o per il successo