Nikon D800: 36 megapixel e prezzo accessibile?

Nikon pronta a lanciare la Nikon D800, reflex da 36 megapixel venduta a circa 3 mila euro?

Non è un segreto che la Nikon D700, vecchia ormai di tre anni circa, dovrebbe ricevere presto un aggiornamento. La notizia curiosa risiede però nel fatto che il modello successivo, ovvero la Nikon D800, potrebbe arrivare entro fine anno – annuncio ufficiale il 26 ottobre e debutto sul mercato il 24 novembre – con in dotazione caratteristiche tecniche di grande spessore.

Secondo i rumor appena trapelati, cosa ci si deve aspettare dalla nuova fotocamera reflex Nikon?

Le specifiche tecniche di cui si parla in Rete sono davvero sorprendenti e fanno intendere come Nikon, oltre a puntare sulle nuove fotocamere mirrorless (Nikon 1 V1 e Nikon 1 J1) sembra intenzionato anche a offrire una reflex digitale professionale a un prezzo accessibile, pari a 3 mila euro.

La Nikon D800 sarebbe dotata di un sensore in formato FX da ben 36 megapixel, un salto non da poco rispetto ai 12,1 megapixel del modello precedente; si parla poi di un display LCD più grande, più brillante e con una risoluzione più elevata, due slot per le schede di memoria CompactFlash e uno per SD, ISO tra i 100 e 6400 con la possibilità di arrivare a ISO 50 e ISO 25.600. In quanto alle fotografie, pare che si potranno scattare immagini a raffica con una velocità di 4 foto al secondo e la reflex dovrebbe essere in grado di girare video in alta risoluzione a 1080p.

Si vocifera anche di un otturatore testato per 200 mila cicli nonché di una versione speciale della D800 senza filtro antialiasing. Bisognerà comunque attendere conferme a riguardo, ma pare che l’annuncio della Nikon D800 sia ormai davvero vicino.

Ti potrebbe interessare
Google, con un’edicola digitale colpo grosso ad Apple e Amazon
Web e Social

Google, con un’edicola digitale colpo grosso ad Apple e Amazon

Google è probabilmente intenzionato a seguire la scia di Apple, con iTunes, e Amazon in quanto all’editoria online.Il colosso di Mountain View starebbe infatti pensando a realizzare un servizio che permetta agli editori di ottenere privilegi in quanto alla distribuzione di riviste e giornali su tutti i dispositivi che abbiano un cuore Android.

Il wireless fa davvero male alla salute?
Prezzi e tariffe

Il wireless fa davvero male alla salute?

Il wireless inteso come WiFi, 3G, Bluetooh, fa davvero male alla salute? Su questo argomento si è dibattuto tantissimo e non si è mai arrivati ad una conclusione certa. C’è chi dice che fa male, ma c’è che dice di no.Insomma la situazione è paradossale, anche perché si parla di sicurezza e salute. Come spesso

Microsoft Courier potrebbe arrivare nel 2011

Microsoft Courier potrebbe arrivare nel 2011

Le voci che circolano sul Web indicano come probabile l’uscita del booklet di casa Microsoft, chiamato Courier, per il prossimo anno. Il nuovo progetto, che aveva appassionato per un lungo periodo gli amanti della tecnologia e che sembrava essere stato abbandonato da Microsoft per far uscire un prodotto in grado di competere direttamente con l’iPad