Core i7-2700K: Sandy Bridge arriva a 3,5 GHz

Intel introduce il nuovo processore di punta con una frequenza di 3,5 GHz.

Intel ha lanciato sul mercato un nuovo processore top di gamma basato sull’architettura Sandy Bridge a 32 nanometri. Si tratta del Core i7-2700K, di cui sono circolate le prime indiscrezioni lo scorso mese di settembre. Contemporaneamente l’azienda di Santa Clara ha annunciato riduzioni di prezzi per alcuni modelli di fascia bassa.

Il Core i7-2700K è un processore quad core con 8 MB di cache L3, tecnologia HyperThreading e moltiplicatore sbloccato. La frequenza di funzionamento è di 3,5 GHz che può salire fino a 3,9 GHz con il Turbo Boost attivato. Come tutte le CPU della stessa famiglia, il socket è LGA 1155, ma per installarlo sulle schede madri in commercio potrebbe essere necessario un aggiornamento del BIOS/UEFI.

L’incremento di velocità è comunque marginale rispetto all’attuale Core i7-2600K. Sono solo 100 MHz in più, per i quali Intel chiede un prezzo maggiore di 15 dollari. Infatti, il prezzo per lotti da 1.000 unità è di 332 dollari. Interessante notare come il chipmaker californiano non abbia ridotto i prezzi dei processori già in listino, un’operazione solitamente effettuata quando viene introdotto un nuovo modello di punta. Questo dimostra chiaramente la scarsa considerazione tenuta nei confronti delle CPU Bulldozer, la recente architettura di AMD che ha deluso le aspettative degli utenti.

I prezzi sono stati ridotti solo per tre CPU di fascia entry level: Core i3-2120 (da 138 a 117 dollari), Pentium G850 (da 86 a 75 dollari) e Pentium G630 ( da 75 a 64 dollari).

Ti potrebbe interessare
Il sito mobile del Corriere della Sera
Google

Il sito mobile del Corriere della Sera

Ristrutturato da circa un mese, il sito mobile del Corriere della Sera si presenta ai navigatori in maniera sostanzialmente diversa rispetto alla precedente versione.Non appena entrati nel sito, troviamo le ultime 8 notizie offerte dalla testata online, due trafiletti per l’ultima ora, delle Zapping News e l’indice delle sezioni con le ultime due notizie per

Nokia N95 per combattere il traffico
Google

Nokia N95 per combattere il traffico

Nokia, in collaborazione con BMW, General Motors e Navteq, ha recentemente sperimentato un nuovo sistema di infomobilità.Il test ha visto coinvolti 100 studenti californiani, le loro auto e 100 telefonini Nokia N95 con uno speciale software (ancora in betatest).Il funzionamento è abbastanza semplice. Ogni N95 comunica con un cervellone centrale, via linea telefonica, fornendo dati

Napster sui cellulari TIM
Google

Napster sui cellulari TIM

Chi di voi non si ricorda di Napster, precursore degli odierni Emule, Utorrent & Company?Il sito ex-pirata chiuso a suon di sentenze oggi è un normale portale che vende musica legalmente.Presto potrà vendere musica anche su dispositivi mobili grazie ad un recente accordo con il gestore TIM e il produttore di telefonia mobile Ericsson.