Ultrabook: invasione di modelli al CES 2012

Nel corso della nota manifestazione di Las Vegas saranno annunciati tra 30 e 50 nuovi ultrabook.

Al Consumer Electronics Show, in programma a Las Vegas dal 10 al 13 gennaio 2012, i maggiori produttori mondiali presenteranno tra 30 e 50 nuovi modelli di ultrabook. Questa nuova categoria di prodotti rappresenta un mercato molto promettente e, dal prossimo anno, riceverà una notevole spinta dall’architettura Ivy Bridge di Intel.

Shawn DuBravac della Consumer Electronics Association (CEA) ha rilasciato una dichiarazione in cui afferma che saranno annunciati numerosi ultrabook durante l’evento di Las Vegas. Attualmente la scelta è limitata a soli 5 prodotti di ASUS, Acer, Lenovo, Toshiba e HP, ma sono pronti a fare il loro ingresso sul mercato anche Dell e Fujitsu.

Non è al momento chiaro se i nuovi ultrabook siano basati sull’attuale architettura Sandy Bridge o se integrino i processori a 22 nanometri dell’architettura Ivy Brigde. La presenza di Paul Otellini, CEO di Intel, che terrà un keynote sul palco del CES, sembra confermare quest’ultima ipotesi.

Lo show di gennaio non sarà però monopolizzato solo dagli ultrabook. Si attende infatti l’annuncio di almeno 100 tablet, oltre alla versione beta di Windows 8.

I Video di Webnews

Campus Party: intervista a Smartangle

Ti potrebbe interessare
Facebook fa incetta di VIP della Silicon Valley
Business

Facebook fa incetta di VIP della Silicon Valley

Attirati dalle proposte del fondatore di Facebook, numerosi volti noti della Silicon Valley hanno deciso di vivere in prima persona l’avventura del famoso portale sociale. Dopo il PR di Google sembra essere giunto il momento per Marc Andreesen

eBay: i Mondiali hanno rubato audience al web
Web e Social

eBay: i Mondiali hanno rubato audience al web

Mentre la convergenza si impone all’orizzonte ma non rappresenta la situazione attuale, Internet e televisione continuano a contendersi l’utenza in un imperituro braccio di ferro che trova simbolica raffigurazione nei dati rilasciati da Meg Whitman durante la presentazione dellultima trimestrale eBay. Le difficoltà rilevate dal gruppo nell’ultimo mese, infatti, sarebbero da attribuirsi alle partite di