AMD Trinity: primi benchmark online

I primi benchmark pubblicati online mostrano risultati interessanti, sopratutto per la GPU integrata.

Trinity è il nome che identifica la prossima generazione di APU che AMD annuncerà all’inizio del 2012. Il chipmaker di Sunnyvale ha previsto un incremento prestazionale fino al 20% con la nuova CPU basata sull’architettura Piledriver, mentre per la sezione grafica le performance dovrebbero salire fino al 30%. Il sito turco DonanimHaber ha pubblicato alcune slide che mostrano i risultati dei test effettuati con i benchmark più noti.

Le immagini mostrano il confronto tra le attuali soluzioni A4, A6 e A8 basate sulla APU Llano e le corrispondenti proposte Trinity per desktop, alla base della piattaforma Virgo. Come si può notare dal grafico relativo al benchmark 3DMark Vantage, la GPU integrata consente di ottenere prestazioni circa il 25% superiori alle APU Llano.

La CPU Piledriver invece offre miglioramenti meno evidenti rispetto alla GPU, come evidenziato dal test PCMark Vantage. Ottime prestazioni infine in ambito GPGPU, ovvero quando le APU sono utilizzate per svolgere applicazioni diverse dai giochi, in modalità “dual graphics” abbinate ad una scheda video discreta Radeon HD 6570.

Ricordiamo che Trinity utilizza il socket FM2, per cui non sarà possibile aggiornare gli attuali sistemi con schede madri socket FM1.

I Video di Webnews

Destiny 2, trailer presentazione: Raduna le Truppe

Ti potrebbe interessare
Nella guerra dei browser Microsoft ha smosso le acque
Microsoft

Nella guerra dei browser Microsoft ha smosso le acque

Ci sono segnali che indicano come Microsoft abbia dato una decisa svolta alla sua presenza nel settore dei browser. Fino a poco tempo fa, il gigante del software dominava il mercato con Internet Explorer 6. Nonostante vi sia ancora il primato di IE, il suo vantaggio sui browser concorrenti si è assottigliato, e a poco

Controllare iPhone con il pensiero? Con PLX XWave si può
Apple

Controllare iPhone con il pensiero? Con PLX XWave si può

Scenari futuristici stanno per aprirsi dinnanzi agli occhi dei melauser più sfegatati: il multitouch sta per diventare uno strumento assolutamente obsoleto. Il motivo? La creazione di un interfaccia hardware che permette di utilizzare iPhone impartendo comandi tramite il pensiero.

Baidu bussa, Symbian apre
Software e App

Baidu bussa, Symbian apre

Baidu e la Symbian Foundation hanno siglato un accordo per collaborare nello sviluppo di un “mobile box computing”, cioè una funzione di ricerca profondamente integrata nel sistema operativo per cercare con Baidu tra app, musica, SMS e molto altro ancora

Google Custom Search Engine, ma non funziona
Software e App

Google Custom Search Engine, ma non funziona

Google apre il proprio archivio alla possibilità di una personalizzazione della ricerca: Google Custom Search Engine, servizio sotteso al progetto Co-op, permette infatti di restringere l’ambito della ricerca offrendo dunque agli utenti interessati la possibilità di creare un proprio piccolo Google da utilizzare sui propri siti web. Google Custom Search Engine offre la possibilità di