Western Digital paga 525 milioni di dollari a Seagate

Western Digital è colpevole di aver sottratto informazioni riservate alla diretta concorrente.

Western Digital, secondo produttore mondiale di hard disk, è stata condannata a versare nelle casse di Segate una somma di 525 milioni di dollari. Questa è stata la decisione del giudice che ha sancito la colpevolezza di Western Digital in una vicenda riguardante l’appropriazione indebita di informazioni riservate.

La questione ha avuto origine quando un ex dipendente di Seagate è stato assunto da Western Digital. In quella occasione, il nuovo arrivato ha passato diverse informazioni confidenziali e segreti industriali relativi alle attività commerciali di Seagate che, dunque, ha citato la rivale presso il Tribunale del Minnesota.

John Coyne, presidente e CEO di Western Digital, ha dichiarato:

Crediamo che la società abbia agito correttamente in ogni momento e contestiamo con forza questa decisione. Ciò non influisce sulla capacità di condurre le nostre operazioni: riprendere la produzione in Thailandia e ottenere le necessarie approvazioni normative per portare a termine il nostro progetto di acquisizione di Hitachi GST.

Attualmente Seagate detiene il 40% delle quote di mercato, mentre Western Digital possiede un market share del 33%.

Ti potrebbe interessare
Creative Vado, videocamera da taschino
creative youtube

Creative Vado, videocamera da taschino

Vado, questo è il nome dell’ultimo gadget tecnologico presentato da Creative Technology: una videocamera caratterizzata da dimensioni molto contenute e funzionalità interessanti per catturare e condividere momenti di vita quotidiana.In soli 84 grammi è racchiuso un sensore CMOS con zoom digitale 2x capace di girare video alla risoluzione di 640×480 pixel anche in condizioni di