Corning vede il futuro attraverso il vetro

Corning immagina un futuro dove le persone utilizzeranno superfici touch interattive in vetro in casa e al lavoro.

Un anno fa Corning aveva pubblicato un video che mostrava l’utilizzo del vetro in ogni ambiente domestico e sul lavoro. Il video più recente mostra un mondo sempre più connesso, dove tutte le attività vengono eseguite attraverso superfici touchscreen interattive. L’azienda produttrice del noto Gorilla Glass immagina un futuro in cui il vetro sarà ovunque e in ogni dispositivo.

I protagonisti del video “A Day Made of Glass 2” utilizzano un tablet privo di telaio con un vetro sottile, leggero e resistente ai danni. Il vetro elettrocromico della finestra si schiarisce per far entrare la luce esterna, le ante dell’armadio mostrano i vestiti tra cui scegliere quelli giusti invece di cercarli nei cassetti. La plancia dell’automobile si trasforma in uno schermo touch interattivo collegato al tablet e allo smartphone, mentre i finestrini fotosensibili si oscurano per bloccare i raggi del Sole.

Nelle scuole scompariranno le lavagne per fare posto ad enormi schermi interattivi, sui quali scorreranno animazioni che gli studenti vedranno direttamente sui loro banchi. Sarà molto più divertente seguire le lezioni grazie a superfici multitouch, simili al Surface di Microsoft. La stessa tecnologia troverà posto sul luogo di lavoro. Un medico potrà ad esempio visualizzare gli esami radiologici in tre dimensioni ed effettuare una TAC 3D virtuale.

La realtà aumentata verrà utilizzata per vedere un dinosauro in un museo o per scoprire a quale specie animale appartiene un’orma sul terreno. Non mancheranno TV 3D con display talmente grandi da coprire un’intera parete. Al centro di tutto questo ci sarà ovviamente il vetro per le superfici touch del futuro, utilizzato per creare complessi circuiti elettronici e reti di comunicazione per lo scambio in tempo reale delle informazioni, senza tralasciare l’aspetto estetico.

Ti potrebbe interessare
MacBook: batteria a rischio malware
Apple

MacBook: batteria a rischio malware

Nelle batterie dei MacBook è stata individuata una vulnerabilità che mette a serio rischio gli utenti in possesso di un notebook Apple, poiché tale falla consentirebbe in modo del tutto semplice l’installazione di malware che potrebbero danneggiare seriamente e irrimediabilmente il sistema. L’autore della scoperta è Charlie Miller, ricercatore di sicurezza che ha spiegato come

Quickoffice Connect sbarca su Android
Android

Quickoffice Connect sbarca su Android

Quickoffice è una delle suite per la gestione di documenti più diffuse tra gli smartphone, ciò grazie alla disponibilità per le principali piattaforme. Il rilascio della nuova versione Quickoffice Connect per Android rappresenta una notizia di rilievo per coloro i quali vogliano migliorare la propria produttività in condizioni di mobilità.Viene infatti presentata come la prima

Nuova versione di NDrive disponibile sull’Android Market
Android

Nuova versione di NDrive disponibile sull’Android Market

NDrive ha reso disponibile sull’Android Market l’ultima versione del suo navigatore satellitare, con mappe offline e la possibilità di provarla gratuitamente per 7 giorni.NDrive è un software molto intuitivo e dispone delle maggiori funzionalità presenti in una soluzione di navigazione di alto livello, come: indicazioni vocali di svolta, itinerari, ricerca per categorie, 3 metodi distinti

TV in 3D fai da te
Intrattenimento Web e Social

TV in 3D fai da te

Da Wired arriva un tutorial su come costruirsi in casa la propria televisione in 3 dimensioni seguendo la medesima idea alla base dei proiettori 3D Imax.Tempo fa avevamo accennato al fatto che non sarebbe passato molto tempo prima che la tecnologia tridimensionale arrivasse nelle case, ma un sistema simile fai da te è il primo

Con HTML.it e Microsoft vai a Orlando
Web e Social

Con HTML.it e Microsoft vai a Orlando

Questo blog è frequentato anche da sviluppatori, ed è proprio a loro che Microsoft si rivolge con il concorso “Vola a Orlando con Visual Studio”.Il concorso è organizzato da HTML.it e mette in palio, oltre a una licenza per Visual Studio 2008 e una per Expression Studio, anche (e soprattutto) un viaggio a Orlando, in

Inizia la commercializzazione dell’Asus EEE PC
asus

Inizia la commercializzazione dell’Asus EEE PC

Disponibile per ora solo sul mercato taiwanese, uno dei più diretti concorrenti dell’OLPC di Nicholas Negroponte: l’Asus EEE PC. Il costo d’acquisto del giocattolino in oggetto a Taiwan è di 11,655 dollari taiwanesi, pari a circa 358 dollari US.Una cifra ben superiore ai 199 USD inizialmente preventivati, ed Asus stessa ci tiene a precisare che