Outlook per iOS, migliore integrazione con Office

Microsoft ha aggiornato Outlook per iOS, integrando nuove funzionalità che semplificano la modifica e la condivisione dei file Word, Excel e PowerPoint.

Microsoft ha rilasciato una nuova versione di Outlook per iOS che offre una maggiore integrazione con le altre app della suite Office. Gli utenti che usano Word, Excel e PowerPoint per modificare gli allegati scambiati via email possono ora sfruttare le opzioni di editing e collaborazione incluse nel client di posta elettronica compatibile con il sistema operativo Apple.

Anche se la soluzione migliore per la condivisione dei file è usare OneDrive, in molte aziende si preferisce inviare e ricevere file come allegati delle email. La modifica dei documenti viene solitamente effettuata sul computer, dato che la procedura è piuttosto confusionaria con l’app Mail di iOS e richiede molti step manuali. Outlook permette ora di aprire gli allegati direttamente nelle rispettive app Office e offre opzioni di collaborazione più semplici e immediate, a tutto vantaggio della produttività.

Per visualizzare l’allegato è sufficiente un tocco sul file, che verrà aperto in Word, Excel o PowerPoint. Se le app Office sono installate, l’utente vedrà la scritta “Apri in” sotto il nome del file. In alternativa è sempre possibile aprire documenti, fogli di calcolo e presentazioni con il viewer integrato in Outlook, ma per le modifiche occorrerà comunque scaricare le app Office dallo store Apple.

La nuova versione di Outlook velocizza l’editing e l’invio dei file. Dopo aver apportato le modifiche, è sufficiente toccare il pulsante Indietro per chiudere il documento e tornare nel client di posta. Il file aggiornato verrà automaticamente allegato alla risposta. Le app Word, Excel e PowerPoint includono ora l’opzione “Invia con Outlook” nel menu Condividi. Con un tap verrà aperta la finestra di composizione dell’email e inserito il file come allegato.

Le stesse funzionalità verranno integrate in Outlook per Android nei prossimi mesi. Entro fine anno, Outlook per iOS supporterà anche OneDrive for Business.

Ti potrebbe interessare