Microsoft Office 2016: Groups in Outlook 2016

Una delle novità di Office 2016 è il servizio Office 365 Groups, integrato in Outlook 2016, che permette di creare un gruppo di lavoro in breve tempo.

Parliamo di

Office 2016 non introduce novità eclatanti, ma tante piccole funzionalità che migliorano soprattutto la condivisione dei documenti e la collaborazione tra utenti, caratteristiche già presenti in forma limitata in Office 2013. L’applicazione che ha ricevuto il maggior numero di aggiornamenti è Outlook 2016. La feature più interessante inclusa nel nuovo client di posta elettronica è Office 365 Groups.

Microsoft usa il termine “cross-suite” per definire questo servizio, in quanto è disponibile in Outlook, OneDrive for Business, OneNote, Skype for Business, Power BI, Dynamics CRM e, nei prossimi mesi, verrà integrato anche in Yammer, Delve e Planner. Office 365 Groups in Outlook 2016 offre un modo più efficiente per creare gruppi di lavoro e quindi maggiori vantaggi rispetto alle tradizionali liste di distribuzione. L’azienda di Redmond ha pubblicato su YouTube un video che illustra i passi necessari per creare un team di persone che lavoro su un progetto comune:

https://www.youtube.com/watch?v=Cg-y3p4E8sA

Ogni membro del gruppo può partecipare alle conversazioni, ai meeting programmati, condividere file e appunti, avviare una chiamata voce o video con Skype for Business per un’eventuale decisione urgente. La nuova app Outlook Groups per Android, iOS e Windows Phone consente all’utente di unirsi al gruppo, continuare la conversazione in mobilità, visualizzare file e utilizzare il co-authoring di Word, Excel e PowerPoint.

Per sfruttare questa e altre funzionalità di Office 2016 è sufficiente scaricare la nuova versione della suite di produttività, seguendo poche semplici istruzioni.

Ti potrebbe interessare