Microsoft, Windows 10 come baricentro della casa

Microsoft vuole trasformare i PC Windows 10 nel baricentro della casa con cui gestire tutti gli elettrodomestici smart.

Parliamo di

Microsoft sta lavorando su una di nuova funzionalità chiamata “HomeHub” per Windows 10 per meglio competere con dispositivi come Amazon Echo. HomeHub è progettato per creare un ambiente per un PC con accesso condiviso a calendari, applicazioni e persino con un nuova schermata di benvenuto. Microsoft sta persino progettando di supportare dispositivi per le smart home come le luci Hue di Philips, per consentire a Windows 10 di agire come hub per controllare e gestire l’hardware intelligente della casa.

Non è la prima volta che si sente parlare di questo progetto ma The Verge è riuscito ha ottenere ulteriori informazioni di come sarà strutturato “HomeHub”. La novità più importante è il nuovo schermo di benvenuto sempre acceso per consentire alle famiglie di visualizzare e gestire liste, calendari e cose da fare. Lo schermo di benvenuto è progettato per “PC da cucina” e per i nuovi dispositivi più piccoli con schermi che supportano i comandi vocali di Cortana. Microsoft sembra aver preparato Windows 10 per i dispositivi futuri simili al nuovo Amazon Echo Show, con un facile accesso alla ricerca vocale, alla chiamata e al controllo intelligente delle periferiche. La differenza rispetto a prodotti come Amazon Echo è che saranno tutti considerati come dei PC Windows 10.

Tutte queste novità dovrebbero arrivare con Windows 10 Redstone 3 a settembre. Questo aggiornamento dovrebbe includere anche miglioramenti a Cortana ed il supporto per dispositivi intelligenti di terze parti. Il piano di Microsoft per il supporto di dispositivi intelligenti è molto simile a quello di Apple, con la possibilità di gestire e controllare dispositivi intelligenti direttamente da Windows 10.

Microsoft vuole supportare i dispositivi Hue, Nest, Insteon, Wink e SmartThings. Cortana sarà utilizzato per inviare comandi ai dispositivi, proprio come Echo di Amazon. Microsoft ha lavorato con i produttori di PC, tra cui HP e Lenovo, per creare nuovi hardware o aggiornare i PC esistenti. Tutti questi nuovi dispositivi dovrebbero essere pronti entro la fine dell’anno e supporteranno il nuovo HomeHub e le funzionalità avanzate di Cortana.

Probabilmente se ne saprà di più oggi a Build 2017 o il prossimo 23 maggio al nuovo evento hardware di Microsoft.

Ti potrebbe interessare