QR code per la pagina originale

Twitter testa la funzionalità Bookmarks

Twitter ha iniziato a testare una funzionalità segnalibro che permetterà di salvare i tweet preferiti in privato, per poi poterli leggere con comodità.

,

Per tentare di uscire dalla crisi in cui versava, Twitter ha iniziato a rinnovarsi completamente. Un lavoro molto lungo e duro che, però, sembra adesso stare dando i suoi frutti. L’ultima trimestrale, positiva, ed il lancio dei tweet a 280 caratteri, la dicono lunga sulla volontà del social network di tornare a diventare un punto di riferimento. Sulla strada del rinnovamento e della volontà di migliorare costantemente l’esperienza d’uso, sicuramente va la nuova funzionalità “Bookmarks” (Segnalibri), attualmente in fase di sperimentazione.

Come fa ben intuire il nome, trattasi di una nuova opzione d’uso che permetterà agli utenti del social network di salvare i tweet in privato per poi poterli leggere in un secondo momento. Tina Koyama, product designer di Twitter, ha condiviso sul social network un’anteprima di come apparirà questa nuova funzionalità una volta che sarà disponibile per tutti quanti. In futuro, utilizzare questa funziona sarà molto facile. Gli utenti non dovranno fare altro che cliccare sul pulsante a forma di tre pallini posto sotto ogni tweet e selezionare poi “add to Bookmarks”.

Secondo Keith Coleman di Twitter, la funzione “segnalibri” è tra le più richieste tra gli utenti del social network. Attualmente, se si desidera salvare un tweet, l’unica soluzione è quella di premere il pulsante “Mi piace“. Un modo funzionale ma non certamente efficace visto che i tweet su cui si è espresso un apprezzamento appariranno sul proprio profilo e sulla timeline. Inoltre, chi aveva scritto il tweet riceverà una notifica. La nuova funzionalità Bookmarks/Segnalibri permette di salvare i tweet in forma assolutamente privata.

Sfortunatamente, al momento non ci sarebbe una roadmap precisa per il debutto di questa nuova ed interessante funzionalità. L’unico dato oggettivo è che in futuro gli iscritti a Twitter potranno disporre di questa nuova opzione d’uso che permetterà di rendere più piacevole e comodo l’utilizzo della piattaforma sociale.