QR code per la pagina originale

Facebook testa i commenti privati

Facebook ha iniziato a testare la possibilità di scegliere chi potrà visualizzare un commento per migliorare la privacy degli iscritti.

,

Facebook è sempre al lavoro per migliorare la sua piattaforma, renderla più completa ed in grado di offrire un’esperienza d’uso sempre più accessibile a tutti. L’ultima novità che il social network sta sperimentando è relativa a nuove impostazioni per la privacy che si applicherebbero ai singoli commenti. Nello specifico, il test riguarderebbe la possibilità di gestire la visualizzazione dei commenti all’interno di ogni singolo post.

Accanto ad ogni commento che si intende pubblicare, gli utenti noteranno una piccola icona a forma di lucchetto che permetterà di scegliere tra quattro modalità di visualizzazione: amici e autore del post; solo amici; autore del post e commentatore; tutti. Il test sembrerebbe limitato, al momento, ad una ristretta cerchia di utenti. La novità sembra, comunque, piuttosto rilevante ed in futuro, se arriverà per tutti, potrebbe cambiare sensibilmente in meglio l’usabilità del social network. Se gli utenti potranno decidere a chi far vedere i loro commenti, questa possibilità permetterà sicuramente di migliorare la privacy all’interno di Facebook.

Facebook testa i commenti privati

Alcune volte, i commenti a determinati post possono essere presi di mira da altri utenti, soprattutto se contengono affermazioni particolari. Il poter scegliere chi potrà vedere il contenuto dei commenti, per esempio, permetterà agli utenti di interfacciarsi direttamente con l’autore del post senza correre il rischio di imbattersi nei commenti fuori luogo di altri iscritti.

Ogni utente, dunque, potrà sentirsi più libero di esprimere le proprie idee senza il timore che qualcuno abbia da ridire sui loro pensieri. Difficile capire quando questa novità arriverà per tutti. Facebook, interpellato da The Next Web, non ha rilasciato, al momento, nessun commento.

Fonte: The Next Web • Immagine: Chinnapong via Shutterstock