QR code per la pagina originale

Windows 10 FCU su oltre un computer su due

Windows 10 Fall Creators Update cresce rapidamente ed adesso è presente su oltre il 50% di tutti i PC Windows 10.

,

Windows 10 Fall Creators Update continua a crescere rapidamente ed adesso è presente su oltre il 50% dei PC Windows 10 (53,6%). Trattasi di una crescita molto importante visto che nel mese di novembre, cioè solamente un mese fa, l’ultima declinazione del sistema operativo della casa di Redmond era presente solamente sul 20,4% di tutti i PC Windows 10. A riportare questi interessanti numeri AdDuplex che ha pubblicato i dati di diffusione di Windows 10 del mese di dicembre.

La crescita molto rapida di Windows 10 Fall Creators Update è il chiaro segnale che Microsoft ha reso disponibile l’aggiornamento dell’ultima declinazione del suo sistema operativo a molti più PC. Ovviamente, contestualmente alla crescita di Windows 10 Fall Creators Update, cala sensibilmente la quota di Windows 10 Creators Update che passa dal 63.5% al 33.7% in un solo mese. Continua a calare anche Windows 10 Anniversary Update presente, adesso, solamente sul 10,5% di tutti i PC Windows 10. AdDuplex ha rilevato anche la percentuale di tutti i PC che stanno testando Windows 10 Redstone 4, il prossimo step di Windows 10 (0,4%).

Windows 10 FCU su oltre un computer su due

Windows 10 FCU su oltre un computer su due (immagine: AdDuplex).

AdDuplex ha sottolineato anche un dato molto interessante e cioè che la distribuzione di Windows 10 Fall Creators Update sia stata molto più rapida di quella di Windows 10 Creators Update, anche se Windows 10 Anniversary Update rimane ancora la declinazione di Windows 10 che ha avuto la diffusione più rapida di tutte.

AdDuplex ha evidenziato anche i dati sulla diffusione dei maggiori brand dei produttori di PC. HP, Lenovo ed ASUS sono i produttori che si dimostrano maggiormente presenti in ogni mercato con DELL che si dimostra forte in India ed in America ma molto debole in Europa ed in Russia.

Fonte: Neowin • Immagine: PIX1861 via Pixabay