QR code per la pagina originale

Oscar, Netflix: nomination record per Mudbound

Grandi aspettative per Netflix ai prossimi Oscar 2018: Mudbound conquista infatti numerose nomination, per la gioia incontenibile di Mary J Blige.

,

Saranno degli Oscar all’insegna dei servizi di streaming, quelli che caratterizzeranno questo 2018 da poco cominciato. Sono infatti state annunciate oggi le nomination ufficiali per i premi dell’Academy e, come già accaduto lo scorso anno, sia Netflix che Amazon Prime Video sono presenti. È la società gestita da Reed Hastings, tuttavia, a raccogliere i maggiori riconoscimenti: Mudbound, il lungometraggio con Mary J. Blige tra le protagoniste, conquista infatti ben quattro nomination.

Si tratta di un risultato importante per la piattaforma di streaming, un vero e proprio traguardo dopo qualche anno di presenze minori per la ricorrenza degli Oscar. Mudbound, una pellicola incentrata sulle difficili problematiche dell’integrazione razziale dopo la Seconda Guerra Mondiale, conquista infatti quattro nomination: quella per Migliore Attrice Non Protagonista a Mary J. Blige, a cui seguono Miglior Sceneggiatura Non Originale, Miglior Fotografia e Migliore Canzone. La regista Rachel Morrison, fra l’altro, è la prima donna a essere nominata dall’Academy proprio in una categoria tanto ambita come Migliore Fotografia.

Non è però tutto, poiché Netflix raggiunge dei riconoscimenti anche nella sezione dedicata ai Migliori Documentari, con ben due piazzamenti: “Icarus” e “Strong Island”. Per Amazon Prime Video, capace di superare il rivale lo scorso anno proprio in fatto di nomination, arriva l’inclusione di “The Big Sick” come Migliore Sceneggiatura Originale.

I tempi sono ancora abbastanza prematuri per fare previsioni sui possibili vincitori, ma è tuttavia evidente come i ruoli si siano invertiti rispetto allo scorso anno, quando Amazon ha spiazzato il concorrente con “Manchester By The Sea”, uno dei titoli più apprezzati dalla critica tra il 2016 e il 2017. Le chances per Netflix sembrerebbero molto elevate nella categoria Miglior Fotografia, così anche per Mary J. Blige, pronta a coronare uno dei suoi sogni artistici dopo diversi anni da pioniera nella musica. L’appuntamento per scoprire vincitori e vinti è per il prossimo 4 marzo.

Fonte: Engadget • Immagine: 360b via Shutterstock