QR code per la pagina originale

Microsoft, il cloud traina i guadagni

Microsoft ha condiviso i dati sulla sua ultima trimestrale che mettono in risalto gli ottimi risultati del settore cloud che continua a trainare i ricavi.

,

Microsoft ha condiviso i dati della sua ultima trimestrale nella tarda serata di ieri, relativi al secondo trimestre fiscale del 2018. La casa di Redmond ha riportato un fatturato di 28,9 miliardi di dollari e un utile netto di 7,5 miliardi di dollari. Le entrate sono salite del 12% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente ed i dati hanno evidenziato come la scommessa dell’azienda di puntare sul cloud continui ad essere vincente.

Infatti, le entrate di Azure sono aumentate addirittura del 98%. Le entrate relative ai Surface sono salite di appena l’1%, probabilmente perchè nel trimestre in esame è stata lanciato un solo nuovo dispositivo, il Surface Book 2 a novembre. Il risultato, comunque, lascia perplessi visto che il trimestre in esame include il periodo dello shopping natalizio dove le vendite dei Surface avrebbero dovuto essere più consistenti. I ricavi OEM di Windows sono saliti del 4% ma il fatturato dei prodotti commerciali Windows e dei servizi cloud è calato del 4% soprattutto a causa del grande successo ottenuto l’anno precedente, difficilmente replicabile.

All’interno dei dati economici della sua ultima trimestrale, Microsoft ha incluso anche i guadagni derivanti da LinkedIn. Il social network ha contribuito alle entrate della società per 1,3 miliardi di dollari. Microsoft ha anche lanciato la sua nuova console Xbox One X nell’ultimo trimestre, e questo ha avuto un impatto positivo sulle entrate nel settore del gaming (+ 8%). Le entrate relative ai prodotti hardware Xbox sono salite del 14% grazie al lancio della nuova console. Bene anche i software ed i servizi dell’ecosistema Xbox. Ora ci sono 59 milioni di persone che utilizzano attivamente Xbox Live.

Il fatturato dei servizi server e cloud è salito del 18% soprattutto grazie al boom di Azure. La principale fonte di guadagno per Microsoft è il cloud e quindi non sorprende se la società punterà ancora di più in questo settore per il futuro.

29,2 milioni di persone utilizzano Office 365 (versione consumer), con un fatturato in aumento del 12% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente.

Risultati positivi che mettono in risalto il buon stato di salute della società guidata da Satya Nadella.

Fonte: The Verge • Immagine: hafakot via Shutterstock