QR code per la pagina originale

Safer Internet Day, come navigare in sicurezza

Si celebra oggi il Safer Internet Day 2018, per promuovere un uso consapevole della Rete: ecco alcuni consigli da Google per proteggere i propri dati.

,

Internet rappresenta indubbiamente una delle più grandi invenzioni del XX secolo: offre un’enciclopedia di informazioni a portata di clic, permette di mantenersi in contatto con le persone care e di stringere nuove amicizie, ma al contempo è un pericolo, soprattutto per i più giovani che possono cadere nelle trappole di malintenzionati senza scrupoli e di truffe organizzate ad hoc. Per promuovere un utilizzo consapevole della rete, ci celebra oggi l’edizione 2018 del Safer Internet Day.

Il tema del Safer Internet Day 2018 è “Crea, connetti e condividi il rispetto: un’internet migliore comincia con te”, ovvero un chiaro invito a partecipare in prima persona a un Internet migliore, interagire con gli altri in modo rispettoso e avere così una migliore esperienza digitale. Istituito dalla Commissione Europea nel 2004 per promuovere un utilizzo consapevole della Rete da parte dei ragazzi, vede Google in prima linea per offrire alcuni suggerimenti utili alla sicurezza online e per permettere a tutti i navigatori di verificare che le proprie informazioni siano davvero al sicuro, quando si naviga online.

In Google, ci impegniamo a rendere Internet un posto migliore e sicuro per tutti. Da Google Play Protect – che verifica automaticamente le app per mantenere i vostri dati e il vostro dispositivo al sicuro – al machine learning che identifica contenuti dannosi su YouTube, fino agli strumenti per il controllo della propria privacy su Account Personale, vogliamo che vi sentiate al sicuro mentre utilizzate Google. Mantenervi al sicuro, però, significa pensare anche al di là dei nostri prodotti.

Ed è per tale motivo che, soprattutto negli ultimi mesi, Google ha lanciato dei nuovi strumenti pensati per offrire un ulteriore livello di protezione online, come la nuova versione del Controllo Sicurezza, ora capace di offrire indicazioni personalizzate per aiutare a migliorare la sicurezza di ogni account. Con tale tool, bastano pochi minuti per accertarsi che il proprio account Google sia protetto in modo ottimale; è un consulente di sicurezza virtuale personale, facilissimo da usare: accedendovi, si visualizzerà automaticamente lo stato della propria protezione. Un’icona con un segno di spunta di colore verde indica che va tutto bene, mentre un’icona con un punto esclamativo giallo o rosso significa che c’è almeno un problema da risolvere.

Se il Controllo Sicurezza può soddisfare le esigenze di milioni di persone, vi sono utenti che ad esempio per lavoro sono esposti a un elevato rischio di attacco informatico e che necessitano pertanto di una protezione maggiore, come ad esempio i membri dello staff di una campagna elettorale che si preparano per le imminenti elezioni, leader aziendali, giornalisti che devono tutelare la riservatezza delle proprie fonti o persone in situazioni di pericolo che cercano sicurezza. Per loro, Google ha pensato il Programma di Protezione Avanzata, strumento gratuito che si concentra su tre tipologie principali di difese:

  • difesa contro le attività di phishing, poiché la Protezione Avanzata richiede l’uso di un token di sicurezza per accedere al proprio account Google
  • protezione dei dati sensibili in caso di condivisione incauta, ad esempio attraverso il consenso dato alle applicazioni dannose che possono accedere così ai dati archiviati nei servizi Google Gmail e Google Drive
  • blocco degli accessi fraudolenti all’account, per impedire che gli hacker fingano di essere proprietari del vostro account e di essere stati bloccati, per recuperare così la password.

L’invito è dunque quello di festeggiare il Safer Internet Day 2018 provvedendo immediatamente a fare un controllo di sicurezza del proprio account, del resto è gratuito e richiede solo pochi minuti.

Oltre a Google, anche Facebook si dimostra particolarmente attiva in tema di sicurezza di Internet e l’uso responsabile della tecnologia online: la creazione di un Internet migliore, soprattutto per i bambini, inizia soprattutto dai genitori ed è per tale motivo che in occasione del Safer Internet Day è disponibile una nuova sezione del portale dedicato ai genitori su Facebook.

In questa sezione, madri e padri potranno trovare le ultime informazioni condivise dagli esperti in tema di sviluppo infantile, ma anche da influencer e leader che si occupano proprio di bambini e tecnologia. L’obiettivo è quello di fornire utili suggerimenti per mantenere i figli al sicuro online nella complicata e spesso pericolosa era digitale odierna.

Immagine: Pixabay