QR code per la pagina originale

Fastweb porta il WiFi nella Metro di Milano

Fastweb e Atm portano il WiFi gratuito nella Metro di Milano; i passeggeri potranno navigare gratuitamente ad alta velocità per 4 ore al giorno.

,

Buone notizie per tutti coloro che abitano a Milano o per chi vi si reca spesso per lavoro. Fastweb ha annunciato il via alla sperimentazione di un servizio di connettività WiFi all’interno della Metro della città di Milano. Il progetto è stato realizzato in collaborazione con Atm e si pone l’obiettivo di migliorare la qualità del viaggio dei passeggeri, offrendo la possibilità di poter navigare sul web gratuitamente a banda larga per 4 ore al giorno, oltre alla possibilità di poter accedere alle informazioni sullo stato della rete del Trasporto Pubblico Locale.

La sperimentazione partirà nella stazioni di Duomo M1 e M3. A marzo i test saranno ampliati anche a San Babila (M1) e ad aprile anche a Cadorna (M1-M2). L’obiettivo finale, ovviamente, è quello di offrire il servizio all’interno dell’intera rete di trasporto. Per poter offrire un servizio di qualità, la copertura del segnale wireless sarà capillare. Per esempio, nella sola stazione di Duomo sono stati installati 40 Access Point. Ogni punto di acceso potrà gestire contemporaneamente sino a 256 utenti.

In questo modo sarà sempre possibile offrire un servizio di connettività di altissima qualità. L’utente dovrà solamente registrarsi al servizio per poterne usufruire. Il passeggero potrà accedere ad Internet senza limiti di banda per le prime quattro ore con una velocità che può arrivare a superare i 500 Mbps. Superate le 4 ore, la navigazione non sarà inibita ma la velocità calerà a 200 kB/s sia in download che in upload per il resto della giornata.

Per registrarsi sarà sufficiente accendere il WiFi del proprio dispositivo per veder comparire la pagina di benvenuto e procedere alla registrazione che sarà necessaria solo al primo accesso. Gli utenti potranno effettuare la registrazione attraverso i social network, oppure semplicemente inserendo i propri dati, come cellulare e mail.

All’interno della pagina di benvenuto saranno disponibili anche le informazioni sullo stato della rete metropolitana della città oltre ad altri servizi di valore aggiunto.

In futuro, Atm inizierà a sperimentare la rete wireless anche sui mezzi di trasporto di superficie.

Fonte: Fastweb • Immagine: StNewton via Shutterstock