QR code per la pagina originale

Microsoft annuncia novità per la Mixed Reality

Microsoft ha annunciato tutte le novità per la sua piattaforma di Mixed Reality che arriveranno la prossima primavera all'interno di Windows 10.

,

Microsoft ha annunciato una serie di novità per la sua piattaforma di Mixed Reality che arriveranno la prossima primavera per tutti gli utenti Windows 10 all’interno di Redstone 4. Gli Insider che stanno provando la build 17115 del sistema operativo possono già iniziare a provare queste novità. La società aveva promesso qualche tempo fa che gli utenti sarebbero stati in grado di provare la Mixed Reality in diversi ambienti digitali.

Oltre all’ambiente esistente “Cliff House”, gli utenti saranno anche in grado di usare il nuovo ambiente “Skyloft”. Per abilitare il nuovo ambiente gli utenti dovranno recarsi in Luoghi nel nel menu Start della Mixed Reality. Oltre a un nuovo ambiente, ci sono molte altre nuove funzionalità in arrivo. Il feedback aptico sarà supportato sui Motion Controller per i giochi SteamVR e le prestazioni della piattaforma di Valve sono state migliorate sensibilmente. I giochi SteamVR consumeranno, infatti, molta meno memoria video per essere eseguiti. Microsoft ha anche ottimizzato le prestazioni delle live video preview sul Mixed Reality Portal sul desktop.

Le impostazioni delle prestazioni automatiche sono state aggiornate per offrire un’esperienza maggiormente ottimizzata e proprio per raggiungere questo obiettivo, Microsoft ha aggiunto anche nuove impostazioni. L’installazione ora fornisce informazioni più dettagliate sui problemi di compatibilità più comuni con i controller USB 3.0 e le schede grafiche.

Gli utenti potranno adesso scattare foto all’interno della Mixed Reality direttamente dal loro controller. La casa di Redmond promette per il futuro ulteriori novità ma quello che traspare è il grande lavoro che Microsoft sta facendo per sviluppare una piattaforma sui cui crede molto e che sta ottenendo dei buoni riscontri da parte degli utenti nonostante la sua giovinezza.

Fonte: Microsoft • Via: Neowin • Immagine: Microsoft