QR code per la pagina originale

Tim Cook e Steve Wozniak ricordano Stephen Hawking

Anche Tim Cook e Steve Wozniak, due dei volti più importanti della storia di Apple, hanno voluto ricordare l'astrofisico Stephen Hawking.

,

Sono molte le attestazioni di stima e le parole di cordoglio pronunciate oggi per ricordare Stephen Hawking, l’astrofisico britannico scomparso all’età di 76 anni. Una celebrazione globale che ha trovato spazio soprattutto sui social network, dove in molti si sono riversati per condividere immagini, citazioni e altri omaggi a una delle figure più rappresentative dell’ultimo secolo. Un fatto che non stupisce, poiché Hawking non ha rappresentato unicamente l’universo della scienza, ma è diventato un protagonista della cultura pop, tra collaborazioni con musicisti e registi e la partecipazione come guest star in numerose serie TV. Anche Tim Cook e Steve Wozniak hanno voluto affidare alla piattaforma Twitter il proprio ricordo.

La figura di Stephen Hawking è stata certamente emblematica per il mondo dell’informatica, anche perché lo scienziato, affetto da una grave malattia degenerativa, ha sempre approfittato degli ultimi ritrovati della tecnologia per vivere un’esistenza più agevole. Egli stesso ha più volte scherzato sul complesso sintetizzatore vocale usato negli ultimi anni, paragonandolo alla voce robotica tipica dei primissimi Macintosh. Non stupisce, di conseguenza, che due figure tanto rilevanti per Apple abbiano voluto omaggiare pubblicamente l’astrofisico.

Tim Cook ha approfittato della piattaforma Twitter per ringraziare lo scienziato, sottolineando come la sua vita e le sue parole siano d’ispirazione per tutti. Il CEO ha voluto anche aggiungere una famosa citazione dello stesso Hawking:

Il più grande nemico della conoscenza non è l’ignoranza, è l’illusione della conoscenza.

Steve Wozniak, il co-fondatore di Apple che di recente ha lavorato fianco a fianco allo scienziato per chiedere il divieto allo sviluppo di armi basate sull’intelligenza artificiale, ha invece rilasciato un breve commento all’emittente britannica BBC, elogiando l’integrità e la dedizione scientifica dell’astrofisico.

Lo stesso Hawking negli ultimi tempi si è sempre più affacciato all’ecosistema Apple, anche rilasciando una speciale applicazione su App Store, la “Stephen Hawking’s Pocket Universe”. Un software per illustrare al grande pubblico le ultime scoperte scientifiche, in modo comprensibile e aperto a tutti.

Fonte: AppleInsider • Immagine: MoreISO via iStock