QR code per la pagina originale

Windows 10, aggiornamenti cumulativi di marzo

Microsoft ha rilasciato il Patch Tuesday di marzo 2018 aggiornando tutte le versioni supportate di Windows 10 con diversi correttivi e bug fix.

,

Microsoft, come parte del Patch Tuesday di marzo 2018, ha rilasciato nuovi aggiornamenti cumulativi per tutte le versioni di Windows 10 ancora supportate. Gli update sono disponibili solamente per il mondo PC. La casa di Redmond, infatti, non ha rilasciato alcun aggiornamento per gli smartphone. Probabilmente, il gigante del software rilascerà i correttivi per il mondo mobile entro una manciata di giorni come fece lo scorso mese.

Questi nuovi aggiornamenti cumulativi introducono solamente correttivi lato sicurezza e bug fix. Per le novità, infatti, bisognerà attendere il rilascio di Windows 10 Spring Creators Update che dovrebbe arrivare durante il prossimo mese di aprile. I possessori di un PC con Windows 10 Fall Creators Update possono scaricare ed installare l’aggiornamento identificato dal codice KB4088776 che va a correggere un nutrito elenco di problematiche. In particolare, Microsoft ha rimosso la verifica della compatibilità degli antivirus e quindi più PC Windows 10 riceveranno i correttivi per le vulnerabilità di Spectre e Meltdown.

Windows 10, aggiornamenti cumulativi di marzo

Windows 10, aggiornamenti cumulativi di marzo

I possessori di un PC con Windows 10 Creators Update potranno, invece, scaricare ed installare l’update identificato dal codice KB4088782. Anche in questo caso il change log è molto lungo ed è inclusa la rimozione della compatibilità degli antivirus per consentire che più PC possano ricevere i correttivi per Spectre e Meltdown.

Chi ancora utilizza PC con Windows 10 November Update potrà scaricare ed installare il pacchetto identificato dal codice KB4088787. Per i PC con ancora Windows 10 November Update è disponibile il pacchetto KB4088779, mentre chi utilizza PC con la primissima versione di Windows 10, Microsoft ha rilasciato l’aggiornamento identificato dal codice KB4088786.

Vista l’importanza di questi aggiornamenti, il suggerimento è quello di scaricarli ed installarli quanto prima attraverso il canale di Windows Update.

Fonte: Neowin • Immagine: Simon via Pixabay