QR code per la pagina originale

Windows 10, Edge obbligatorio per la posta

Microsoft vorrebbe imporre l'utilizzo del browser Edge in Windows 10 sui tutti i link aperti attraverso l'app Posta del sistema operativo.

,

Microsoft intende obbligare gli utenti Windows 10 ad utilizzare il browser Edge quando cliccheranno su di un link all’interno di un messaggio email aperto traverso l’applicazione Posta del sistema operativo. Questa novità che sta già facendo molto discutere, è stata introdotta all’interno dell’ultima build di Windows 10 Redstone 5 (17623) distribuita agli Insider nello scorso weekend. Trattasi di una novità che sta già facendo storcere il naso in quanto aggira in maniera poco legante la scelta degli utenti di voler utilizzare uno specifico browser all’interno di Windows 10, obbligandoli, di fatto, ad usare Edge contro la loro volontà.

Ovviamente, trattasi di una modifica che sarà testata dagli Insider e la casa di Redmond ha specificato che eventuali aggiustamenti saranno fatti anche in base ai feedback dei tester. Per molti, l’auspicio è che il gigante del software decida alla fine di non introdurre questa novità. Al debutto di Redstone 5 c’è ancora molto tempo, il lancio è previsto per l’autunno, e dunque per allora Microsoft potrebbe decidere di tornare sui suoi passi. La casa di Redmond sta cercando in tutti i modi di convincere gli utenti Windows 10 ad usare Edge ma la strada giusta non è certamente quello di imporlo a discapito delle preferenze degli utenti stessi.

All’interno della build 17623 di Redstone 5, Microsoft ha introdotto anche il supporto al formato per le immagini HEIF che garantisce una migliore qualità. Per provare questo formato gli Insider devono disporre dell’app Foto in una versione uguale o superiore alla release 2018.18022.13740.0. In questa build la casa di Redmond ha anche migliorato il supporto alle GPU esterne collegate mediante Thunderbolt 3, introducendo un sistema di rimozione sicuro. Inoltre sono stata aggiunte nuove impostazioni sulla privacy e miglioramenti a Windows Defender Application Guard.

Contestualmente la rilascio di questa build, Microsoft ha distribuito anche la build 17123 di Redstone 4 agli Insider che introduce solamente il supporto al formato per le immagini HEIF e diversi correttivi. Redstone 4, del resto, è oramai al termine dello sviluppo e si attende solamente di conoscere da Microsoft la data ufficiale per il suo rilascio pubblico.

Fonte: Microsoft • Immagine: Nor Gal via Shutterstock