QR code per la pagina originale

Microsoft annuncia Windows Server 2019

Microsoft ha annunciato Windows Server 2019; la versione finale arriverà nella seconda metà del 2018 ma è già disponibile una versione Preview.

,

Microsoft ha annunciato ufficialmente Windows Server 2019, il prossimo grande step del suo sistema operativo dedicato ai server e alle workstation. La casa di Redmond si aspetta di lanciare ufficialmente la nuova piattaforma nella seconda metà del 2018. Windows Server 2019 offrirà maggiore sicurezza, maggiore innovazione per le applicazioni, un’infrastruttura iper-convergente e una vera piattaforma cloud ibrida.

Le persone interessate possono accedere alla versione preview di Windows Server 2019 attraverso il programma Windows Insider. Microsoft, infatti, ha annunciato il rilascio della build 17623 della versione Preview di Windows Server 2019. Sono tantissime le aree in cui il gigante del software ha lavorato per offrire miglioramenti ai professionisti che utilizzano Windows Server all’interno delle loro macchine. Per quanto riguarda, per esempio, il cloud ibrido, i clienti saranno in grado di utilizzare Project Honolulu per gestire le distribuzioni di Windows Server. Microsoft afferma che le persone saranno in grado di integrare facilmente i servizi di Azure come Azure Backup, Azure File Sync e molto altro ancora senza dover interrompere il funzionamento delle applicazioni.

Microsoft ha lavorato moltissimo anche per migliorare la sicurezza, facendo un ulteriore passo in avanti rispetto a quanto già fatto all’interno di Windows Server 2016. Per esempio, Windows Defender Advanced Threat Protection (ATP) offre una prevenzione preventiva e rileva gli attacchi, compresi gli exploit zero-day. Il sistema aiuta gli utenti a rilevare i problemi e suggerisce loro come poterli risolvere.

Sul fronte delle applicazioni, su Windows Server 2019 arriva il sottosistema Linux. Il gigante del software ha anche evidenziato che System Center 2019 arriverà nel corso dell’anno e supporterà Windows Server 2019.

Viste le tempistiche del rilascio pubblico fornite da Microsoft è probabile che l’annuncio della versione finale arrivi durante l’appuntamento di Ignite 2018 previsto per il mese di settembre.

Fonte: Microsoft • Immagine: JPstock via Shutterstock