QR code per la pagina originale

Spari nella sede YouTube in California

Spari nella sede YouTube di San Bruno in California: la situazione non è chiara, ma da più parti si conferma il terrore nei corridoi della struttura.

,

La polizia di San Bruno, in California, ha segnalato di aver ricevuto molteplici chiamate al 9-1-1 con le quali si segnalano spari all’interno della sede YouTube locale. Al momento la situazione appare del tutto confusa e non si sa esattamente cosa stia accadendo, tuttavia le conferme giungono direttamente dai dipendenti del gruppo che segnalano di aver assistito a scene di spari.

Vari tweet descrivono il caos che si sta vivendo all’interno dell’edificio, con molti dipendenti barricati nei rispettivi laboratori in attesa di un qualche intervento dall’esterno che rimetta in sicurezza i locali. Le immagini che iniziano a circolare negli ultimi minuti testimoniano altresì l’intervento delle forze dell’ordine, giunte in breve sul posto, dalle quali proviene la conferma della presenza di un uomo armato nell’edificio.

Alcune testimonianze indicano la presenza di sangue e voci non confermate suggeriscono la possibilità che l’assalitore si sia infine suicidato. Al momento non sono disponibili ulteriori dettagli oltre a quanto trapelato dall’edificio tramite i tweet dei dipendenti, tra i quali il Product Manager Todd Sherman:

Update: il commento di Google

Anche Google conferma l’attacco, spiegando di essere al lavoro con le autorità per fornire informazioni ufficiali sull’accaduto. La sensazione è che tali parole indichino una situazione in via di risoluzione, ma le cui spiegazioni necessitano di tempo per la verifica dei fatti e delle conseguenze.

Secondo quanto trapelato dai media locali, i feriti sarebbero almeno 40 e l’attentatore potrebbe essere una donna.

Immagine: Pixabay