QR code per la pagina originale

Tinder apre ai video sul profilo con Loops

Annunciata Tinder Loops, una nuova funzione che consente di caricare sul profilo video in loop da 2 secondi, come i Boomerang di Instagram.

,

Trovare un nuovo partner guardandolo per 2 secondi? È quello che Tinder spera di offrire ai propri utenti attraverso una nuova funzionalità, appena annunciata, che consentirà adesso alle persone di caricare video in loop di due secondi sui loro profili, oltre alle fotografie tradizionali. È denominata Tinder Loops ed è simile nel funzionamento ai Boomerang di Instagram.

Al momento in fase di test per gli utenti iPhone che abitano in Canada e in Svezia, la funzionalità si concentra su un formato di video breve in loop, quasi come una GIF, formato reso appunto popolare da app come Boomerang di Instagram. In un post diramato sul blog ufficiale, Tinder spiega che i video possano mostrare qualcosa di più della personalità di ogni utente, cosa che potrebbe aumentare la probabilità che gli altri effettuino uno swipe verso destra.

I Tinder Loops potrebbero ad esempio essere utilizzati per mostrare le proprie attività preferite: «puoi mostrarti mentre flirti, puoi essere divertente, non importa cosa: sii te stesso”, spiega l’azienda dietro l’app di incontri più famosa al globo. Tramite l’aggiunta dei video, infatti, «gli utenti hanno un nuovo modo di esprimersi e allo stesso tempo di ottenere informazioni chiave sulla vita dei potenziali match».

tinder-loops

Un’anteprima della nuova funzione Tinder Loops, che consente di caricare video in loop da 2 secondi nel profilo utente. (immagine: Tinder).

Loops dà vita ai profili senza togliere nulla di quanto possibile finora: non ci si dovrà preoccupare di eliminare una fotografia già caricata per far spazio a un video. Si sta peraltro testando la possibilità di far aggiungere fino a nove foto o loop al profilo, invece dei sei spazi disponibili attualmente. Per caricare un Tinder Loops è sufficiente prendere un video già nella memoria dello smartphone con cuore iOS e modificarlo direttamente dall’app di incontri, per scegliere quei 2 secondi che si desiderano mostrare agli altri.

La notizia di Tinder Loops, che sarà estesa agli altri Paesi in seguito qualora gli utenti dovessero dimostrare di apprezzarla, perviene nelle stesse ore in cui le persone segnalano di non riuscire ad accedere a Tinder a causa delle recenti modifiche di Facebook sul funzionamento delle app di terze parti. Alcuni utenti hanno provato a eliminare e reinstallare l’app, continuando però a ricevere lo stesso errore. La società ha spiegato su Twitter di aver risolto la problematica.

Fonte: Tinder • Via: TechCrunch • Immagine: franckreporter | iStock