QR code per la pagina originale

Watch Dogs 3 confermato da Ubisoft?

L'assistente virtuale Sam di Ubisoft sembra confermare lo sviluppo di Watch Dogs 3: non è da escludere una presentazione in un futuro non troppo lontano.

,

Nessun annuncio ufficiale, almeno per il momento, ma Watch Dogs 3 sembra essere nei piani di Ubisoft. Alcuni indizi circolati in Rete negli ultimi giorni suggeriscono una fase di sviluppo già avanzata, nonostante il publisher ancora non si sia pronunciato sull’esistenza del titolo. Si ipotizza anche una sua presentazione all’E3 2018 in scena nel mese di giugno.

La scorsa settimana un pesce d’aprile relativo all’hacking del sito ufficiale, poi la comparsa di un breve tweet (“This is everything”, “Questo è tutto”) rimosso poco dopo. Ora ci si mette anche Sam, l’assistente virtuale lanciato da Ubisoft al momento accessibile solo dagli utenti canadesi su dispositivi mobile, da interpellare per ricevere informazioni sui titoli del gruppo. L’intelligenza artificiale risponde alla domanda “Quando uscirà Watch Dogs 3?” in modo piuttosto chiaro, facendo intuire che non manca molto all’annuncio. Di seguito la replica restituita dall’app, in forma tradotta.

Watch Dogs 3 non è ancora finito, ma dall’ultima early build che ho provato è molto promettente. Il team di sviluppo sta facendo un lavoro meraviglioso! Non vedo l’ora che tu lo possa provare!

Nonostante il secondo capitolo della serie non abbia fatto gridare al miracolo, il brand è solido e dall’enorme potenziale: si parla di hacking, sorveglianza di massa e privacy, tutti temi delicati che in questo periodo interessano particolarmente l’opinione pubblica. Considerando che il primo Watch Dogs è stato pubblicato nel 2014 e che il suo successore è arrivato nel 2016, un eventuale debutto del terzo capitolo entro quest’anno non sarebbe poi una sorpresa. Le piattaforme interessate dovrebbero essere ancora una volta PC, PlayStation 4 e Xbox One, ma non è da escludere nemmeno l’ipotesi di poter assistere al lancio anche su Switch, considerando le ottime performance fatte registrare dalla console di casa Nintendo nel suo primo anno di commercializzazione.

Fonte: GamingBolt • Immagine: Ubisoft