QR code per la pagina originale

Google apre la registrazione dei domini “app”

Il gruppo di Mountain View apre la fase di registrazione dei domini di secondo livello associati al TLD app, un'iniziativa rivolta agli sviluppatori.

,

Tre anni fa Google ha messo mano al portafogli e staccato un assegno da 25 milioni di dollari per ottenere i diritti esclusivi di gestione del dominio di primo livello .app. Oggi il gruppo di Mountain View si rivolge alla community di sviluppatori avviando la fase di registrazione per quelli di secondo livello, con un Early Access Program in atto fino all’8 maggio, dopodiché chiunque potrà chiedere e ottenere il proprio dominio.

“yourname.app”, “youridea.app”, “yourbusiness.app”: questi alcuni degli esempi forniti da bigG sul sito ufficiale get.app che invita alla registrazione. Proviamo a farne altri per chiarire meglio quali tipi di indirizzi nasceranno dal progetto: “facebook.app”, “gmail.app”, “whatsapp.app”. L’unico requisito imposto da Google ai webmaster è l’utilizzo di HTTPS, protocollo ormai diffuso a livello globale e che garantisce un adeguato livello di sicurezza nello scambio di informazioni tra server e client. Le tariffe proposte sono in linea con quelle standard: si parte da circa 20 dollari all’anno.

La vostra sicurezza è la nostra priorità. Il dominio di primo livello .app è incluso nella lista di quelli con HSTS predefinito, rendendo HTTPS obbligatorio per tutte le connessioni ai siti .app. Non servono registrazioni o configurazioni individuali per HSTS. Il risultato è un Web più sicuro per voi e per i vostri utenti.

Tra coloro che hanno già scelto di ottenere un proprio dominio di secondo livello che termina con .app ci sono Outdoor Voices (ov.app), Cash App (ovviamente con cash.app), Chichismo (outfits.app) e NimbleDroid (nimble.app).

Utilizzate il vostro dominio .app per coinvolgere il pubblico e aggiornarlo sulla vostra app, con link affidabili e rilevanti per il download fino ai dettagli sugli aggiornamenti, sulle recensioni e altro ancora.

Sul sito get.app anche un comodo modulo di ricerca per verificare se il dominio che si intende ottenere è ancora disponibile o meno.

A quanto pare, il dominio google.app non è più disponibile

A quanto pare, il dominio google.app non è più disponibile

Fonte: Google Developers • Via: .app • Immagine: Pixabay