QR code per la pagina originale

Windows 10 Redstone 5 Build 17677, novità per Edge

Microsoft ha rilasciato la nuova Build Insider 17677 di Windows 10 Redstone 5; tra le novità alcune modifiche all'interfaccia del browser Edge.

,

Microsoft ha rilasciato la nuova Build 17677 di Windows 10 Redstone 5 a tutti gli iscritti al programma Windows Insider che fanno parte del Fast Ring. Trattasi di una build molto interessante perché va ad introdurre una serie di novità importanti per il browser Edge per migliorarne l’esperienza d’uso. Le novità maggiori, infatti, si concentrano sull’interfaccia che è stata ottimizzata per fare in modo che gli utenti possano trovare subito quello che stanno cercando.

Innanzitutto, il gigante del software ha introdotto un nuovo menu delle Impostazioni con le relative opzioni organizzate in comodi gruppi. Microsoft ha anche ottimizzato la Jump List che, adesso, conterrà anche i siti più frequentemente visitati. Come terza novità per il browser Edge arriva anche una nuova organizzazione delle Schede. Nello specifico, gli utenti potranno rinominare i gruppi delle Schede per ritrovarli più facilmente in un secondo momento. Infine, la quarta novità per il browser di Windows 10 in questa nuova build riguarda l’arrivo di alcune ottimizzazioni per il pannello Download. Nello specifico, la casa di Redmond ha aggiunto la possibilità di vedere i file scaricati nella cartella di destinazione e di copiare il link del file scaricato.

Ovviamente, la nuova Build di Windows 10 Redstone 5 contiene ulteriori novità. Microsoft ha migliorato Windows Narrator che supporta, adesso, i contenuti presenti in Microsoft Edge, Word, Outlook, Mail ed in altri programmi di testo. Windows Narrator, si ricorda, è un assistente vocale che legge le attività sullo schermo ed è pensato per chi soffre di problemi di vista.

Microsoft ha anche ottimizzato KDNET, il tool di debug del Kernel che, adesso, supporta IPv6. Microsoft ha anche modificato il Task Manager di Windows 10 che, adesso, non mostrerà più le risorse occupate dalle applicazioni universali sospese in quanto il sistema operativo è in grado di recuperare la memoria dei processi sospesi di questa tipologia di app.

In questa nuova Build, il driver LTE USB di default è diventato quello che Microsoft aveva iniziato a testare alcune settimane fa all’interno di una precedente Build Insider.

Infine, si segnalano molti correttivi ed ottimizzazioni. Trattandosi, però, di una Build di sviluppo, il suggerimento è quello di testarla solamente all’interno di macchine dedicate visto che sono presenti ancora diverse problematiche di funzionamento.

Windows 10 Redstone 5 debutterà ufficialmente verso la fine dell’anno.

Fonte: Microsoft • Immagine: Nor Gal via Shutterstock