QR code per la pagina originale

Microsoft cancella Groove Music da iOS e Android

Microsoft ha deciso di eliminare dall'App Store e dal Play Store Groove Music; dal primo dicembre l'app non sarà più utilizzabile.

,

Microsoft ha deciso di mettere la parola fine alla sua applicazione Grove Music per le piattaforme iOS ed Android. Il gigante del software ha fatto sapere che da oggi, primo giugno, la sua app non sarà più disponibile al download all’interno dei market delle app di Apple e di Google. Dal primo dicembre 2018, invece, l’app sarà totalmente ritirata, cioè smetterà di funzionare. Questo significa che chi ancora utilizza Groove Music come riproduttore multimediale presto non potrà più sfruttarlo.

Microsoft, comunque, evidenzia che gli eventuali file audio presenti su OneDrive saranno comunque riproducibili ed accessibili attraverso applicazioni terze. La notizia che il gigante del software ha deciso di mettere la parola fine alla sua applicazione Groove Music per iOS ed Android non stupisce, anzi era attesa da tempo. Verso la fine dello scorso anno, Microsoft decise di pensionare il suo servizio di streaming Groove Music convertendo l’omonima app per Windows 10 in un semplice lettore multimediale per file musicali. La casa di Redmond, infatti, aveva promesso che su Windows 10 l’app avrebbe continuato ad esistere sebbene con funzioni molto più limitate.

Tuttavia, era evidente che Microsoft non avrebbe voluto più sostenere a lungo il progetto di sviluppo di Groove Music anche all’interno delle altre piattaforme, proprio alla luce della cessazione del suo servizio di streaming musicale. L’annuncio atteso oramai da tempo è finalmente giunto. Tra pochi mesi, l’app sparirà definitivamente dalla circolazione e non potrà più essere utilizzata, nemmeno come semplice lettore multimediale.

Con questa scelta è anche chiaro che Microsoft abbia rinunciato a voler offrire un’applicazione dedicata alla musica all’interno delle principali piattaforme mobile.