QR code per la pagina originale

InSilicoTrials rivoluziona l’healthcare

InSilicoTrials offre alle aziende un'innovativa piattaforma web per accelerare i processi di ricerca e sviluppo nel settore dell'healthcare.

,

InSilicoTrials è una PMI che punta a rivoluzione il settore dell’healthcare. Normalmente, infatti, sviluppare un nuovo farmaco o un dispositivo medico può richiedere molto tempo e soprattutto investimenti ingentissimi. Ma grazie a questa PMI, esiste una via alternativa. InSilicoTrials, infatti, offre una piattaforma web attraverso la quale le aziende possono accelerare il loro percorso di ricerca e di sviluppo, grazie a modelli e simulazioni realizzate con tecnologie innovative sviluppate da esperti ricercatori.

InSilicoTrials, in definitiva, offre un servizio che permette di ridurre i tempi di ricerca e sviluppo anche del 50% con ovvi risparmi anche dal punto di vista economico. Entrando più nello specifico dell’offerta di questa PMI innovativa, la piattaforma che mette a disposizione dei suoi clienti permette di effettuare test “in silico”. In buona sostanza vengono riprodotti fenomeni di natura strutturale-chimico-biologica attraverso una simulazione matematica al computer. Trattasi anche di un processo rapido e molto meno rischioso per le persone che partecipano ai test. Attraverso questa piattaforma, le aziende possono accedere a database, algoritmi e modelli per simulare le sperimentazioni cliniche per i propri farmaci e dispositivi medici.

Le simulazioni possono essere utilizzate per sperimentare dispositivi quali stent, valvole cardiache, protesi ortopediche o nuovi farmaci oncologici, per la terapia del dolore, per patologie cardiovascolari, respiratorie o nell’ambito delle malattie neurodegenerative e per le malattie rare. Questo innovativo progetto nasce dall’idea di voler creare un ponte tra chi sfrutta modelli e le aziende. Per il settore dell’healthcare, infatti, non esisteva alcuna piattaforma che mettesse a disposizione dei modelli come avviene, invece, per il settore dell’automobile, per esempio.

InSilicoTrials ha anche condotto una campagna di equity crowdfunding attraverso CrowdFundMe per sostenere il proprio business. L’obiettivo dei 150 mila euro è stato raggiunto in poco tempo ed oggi l’azienda ha già raccolto 240 mila euro.

Grazie a questi finanziamenti, la PMI punta a potenziare la sua piattaforma. Al riguardo, l’azienda ha già progettato diversi piani di investimento a seconda di quanto riuscirà ad ottenere dalla campagna di equity crowdfunding.

Tra i principali partner tecnologici dell’azienda, Microsoft. Nel 2018, per puntare al mercato legato ai dispositivi medici stampati in 3D, InSilicoTrials ha acquisito il 100% di Conself.com. L’attività ad alto tasso di innovazione di InSilicoTrials ha attirato l’attenzione dell’agenzia del farmaco statunitense, con la quale ha stretto un accordo di collaborazione nel 2017, per una durata di 5 anni, per lo sviluppo di simulazioni sulla sicurezza in risonanza magnetica dei dispositivi impiantabili. InSilicoTrials collabora anche con l’agenzia europea del farmaco Ema nell’ambito della sicurezza nel Cloud.

Immagine: sturti via iStock