QR code per la pagina originale

April 2018 Update su 250 milioni di device

Windows 10 April 2018 Update è presente su oltre 250 milioni di dispositivi; una diffusione record merito di un sistema di rilascio basato sulla IA.

,

Microsoft ha annunciato che Windows 10 April 2018 Update (versione 1803) è ufficialmente disponibile su tutti i dispositivi Windows 10 supportarti. A distanza di poco più di un mese, il rollout è iniziato il 30 aprile, il nuovo grande step funzionale di Windows 10 è disponibile su tutti i dispositivi compatibili. Un tempo record se confrontato con i precedenti grandi aggiornamenti del sistema operativo di punta della società.

Microsoft attribuisce il merito di questa velocità all’utilizzo dell’intelligenza artificiale che ha gestito nel migliori dei modi la distribuzione dell’aggiornamento. In breve, il sistema di IA implementato da Microsoft individua i dispositivi Windows 10 all’interno dei quali l’aggiornamento è stato installato correttamente, fornendo, così, l’update a macchine similari. Viceversa, nel caso l’intelligenza artificiale rilevasse problemi durante l’installazione dell’aggiornamento su di una macchina, bloccherà il rilascio all’interno di dispositivi similari sino a che il bug non viene risolto. Questo approccio innovativo ha permesso a Microsoft di individuare e risolvere rapidamente tutti i problemi riscontrati dagli utenti durante la fase di aggiornamento.

April 2018 Update su 250 milioni di device

April 2018 Update su 250 milioni di device (immagine: Microsoft).

Il risultato finale è che a distanza di poco più di un mese dall’inizio del suo rollout, Windows 10 April 2018 Update è già presente su oltre 250 milioni di dispositivi. Non solo PC ovviamente, ma anche console Xbox One, visori Hololens e dispositivi IoT. Per raggiungere questo traguardo, le precedenti declinazioni di Windows 10 hanno impiegato più del doppio del tempo, segno che il nuovo sistema di rilascio di Microsoft funziona correttamente.

Grazie a questo nuovo sistema basato sull’intelligenza artificiale, infatti, il gigante del software ha potuto constatare un aumento sensibile della soddisfazione degli utenti, con un calo dei problemi ed una diminuzione delle chiamate al supporto clienti.

Chi non avesse ancora effettuato l’aggiornamento a Windows 10 April 2018 Update lo potrà fare attraverso lo strumento di Windows Update.

L’attenzione, adesso, si sposta tutta su Windows 10 Redstone 5, il prossimo grande step del sistema operativo che arriverà in autunno.

Fonte: Microsoft • Via: Neowin • Immagine: itkannan4u via Pixabay