QR code per la pagina originale

Netflix: arriva l’abbonamento Ultra?

Sulle pagine di Netflix appare l'abbonamento Ultra, sebbene non ancora ufficialmente annunciato dall'azienda: ecco tutte le caratteristiche del pacchetto.

,

UPDATE: si apprende dalla redazione di HDBlog una breve nota inviata da Netflix, in merito ai piani apparsi oggi sul servizio:

In Netflix testiamo continuamente novità e questi test variano tipicamente nel tempo. In questo caso stiamo testando piccole differenze relative ai prezzi e alle funzioni per comprendere meglio il valore che i consumatori attribuiscono a Netflix. Non tutti vedranno questi test e potremmo anche non offrire mai specifici elementi contenuti in questo test ai nostri utenti.

Importanti movimenti sui lidi di Netflix, la piattaforma di streaming divenuta un vero e proprio colosso dell’intrattenimento online. La società sembra infatti intenzionata ad aggiungere un nuovo piano d’abbonamento ai tre già da tempo disponibili, così come si apprende dal sito ufficiale. Nella mattinata odierna, infatti, sul percorso di registrazione al servizio è apparso il nuovo piano “Ultra”. Di che si tratta?

Come già ampiamente noto, Netflix prevede tre piani ufficiali per gli utenti italiani. Si parte dalla versione “Base”, a 7.99 euro e in risoluzione standard su un singolo dispositivo, seguita dalla “Standard” in HD a 10.99, capace di abilitare due visioni contemporanee. Si aggiunge quindi la Premium, a 13.99 euro, comprensiva di riproduzione in 4K e supporto fino a quattro dispositivi contemporanei. In mattinata, tuttavia, questa iniziale offerta è stata completata con l’edizione Ultra, molto simile alla precedente Premium, ma proposta a 16.99 euro mensili.

Sebbene al momento Netflix non abbia provveduto all’inoltro di un comunicato ufficiale, dalle pagine del servizio è molto semplice comprendere le caratteristiche di questo nuovo piano. L’abbonamento Ultra garantirà infatti l’accesso a contenuti 4K su quattro dispositivi contemporanei, così come avviene per la Premium. In aggiunta, però, vi sarà la possibilità di ammirare film e show preferiti anche in qualità HDR, quindi con una resa dei colori impagabile e un perfetto bilanciamento tra il chiaro e lo scuro. Non ultimo, anche l’audio pare sia qualitativamente migliore rispetto alla precedente Premium.

Netflix Ultra

Il nuovo abbonamento Ultra può essere già scelto in fase di sottoscrizione del servizio, mentre al momento non è noto se gli utenti registrati da tempo potranno decidere di passare a questa nuova modalità in un secondo momento. In mattinata, alcuni navigatori sui social hanno segnalato come, almeno per qualche ora, l’edizione Premium abbia visto una riduzione dei dispositivi contemporanei da 4 a 2, un cambiamento tuttavia solo momentaneo, forse frutto di un errore. Non resta che attendere, di conseguenza, una comunicazione ufficiale dal colosso.

Fonte: Netflix • Immagine: Pixinoo via Shutterstock