QR code per la pagina originale

Amazon, 1700 nuovi posti di lavoro in Italia

Amazon ha annunciato che continuerà ad investire in Italia e che creerà 1700 nuovi posti di lavoro entro la fine dell'anno.

,

Amazon creerà oltre 1.700 nuovi posti di lavoro in Italia entro la fine dell’anno. Questo significa che, complessivamente, in Italia il colosso dell’ecommerce potrà contare su oltre 5.200 dipendenti. Le nuove assunzioni riguarderanno diversi ambiti lavorativi: dagli ingegneri e sviluppatori di software agli operatori di magazzino. Molte delle nuove assunzioni saranno effettuate nei nuovi centri di distribuzione che sono stati aperti nell’autunno 2017 a Passo Corese (RI) ed a Vercelli così come nel centro di distribuzione Amazon già esistente a Castel San Giovanni (PC), nel Customer Service di Cagliari, nel Centro di Sviluppo di Torino e nella nuova sede direzionale a Milano.

Amazon continua, dunque, ad investire molto in Italia, un dato che mostra come il paese sia fondamentale per le strategie di sviluppo dell’azienda di Jeff Bezos. Dal 2010 Amazon ha investito oltre 1,6 miliardi di euro per sviluppare le sue attività in Italia. Recentemente Amazon si è trasferita nella nuova sede di Milano che ospiterà oltre 600 dipendenti a tempo indeterminato entro la fine dell’anno. Il colosso dell’ecommerce continua, inoltre, ad assumere per il suo Centro di Sviluppo a Torino dove si lavoro sul riconoscimento vocale e la comprensione del linguaggio naturale che supporterà la tecnologia già utilizzata per l’assistente vocale Alexa per servizi e prodotti come Amazon Echo, Echo Dot, Amazon Fire TV e i tablet Amazon Fire.

Dopo l’apertura di due nuovi centri di distribuzione a Passo Corese e Vercelli e di cinque depositi di smistamento in tutta Italia nel 2017, Amazon ha aperto quest’anno tre nuovi depositi di smistamento, a Buccinasco (Milano), Burago (Monza e Brianza) e Roma, e aprirà un nuovo centro di smistamento a Casirate (Bergamo).

Tutti i dipendenti Amazon che lavorano nei centri di distribuzione, nel customer service o negli uffici corporate ricevono una retribuzione competitiva e un pacchetto completo di benefit, compresa l’assicurazione medica privata dal primo giorno di lavoro, assicurazione sulla vita, uno sconto per acquisti su Amazon e un piano pensionistico aziendale. Amazon offre inoltre ai dipendenti dei centri di distribuzione un programma innovativo chiamato Career Choice che copre per quattro anni fino al 95% dei costi della retta e dei libri per corsi di formazione scelti dal personale, fino ad un massimo di 8.000 euro.

Tutti gli interessati possono vagliare le offerte di lavoro attraverso un sito dedicato.

Fonte: iPressLive • Immagine: iPressLive